Green Basket Palermo, trasferta insidiosa in casa dell'Alto Sebino

Green Basket, impegno in trasferta contro il Costa Volpino

Altro giro, altro trasfertone: il Green Basket, reduce da una bellissima prima vittoria in campionato, fa a visita alla Iseo Serrature Costa Volpino, domenica alle ore 15.

La formazione che ha casa sul lago d’Iseo, dopo un complicato impatto col campionato (82-61 contro Forlì), ha dato buoni segnali di ripresa contro due corazzate come Cento e Piacenza. Calendario ed episodi che condizionano la classifica, con la formazione di coach Giubertoni ancora ferma a zero punti nonostante gli ottimi momenti di pallacanestro espressi nelle prime uscite. Ruotano in sette o poco più, ma tutti sono coinvolti, tutti sono pericolosi: quattro uomini in doppia cifra (Caversazio, Gorreri, Sabbadini e Conte), uno la sfiora (il siciliano Cusenza), altri due (Borghetti e Coltro) contribuiscono con 7.7 punti a gara. Un attacco delle pari opportunità in cui tutti tirano 8-9 volte a gara e nessuno eccede coi protagonismi.

Le parole di Michele Venturelli

Ambiente sereno in casa Green dopo la prima vittoria nella Serie B Girone B Old Wild West, 85-83 su Faenza. Al netto di qualche acciacco, la formazione di coach Verderosa ha lavorato con grande intensità in settimana. E per la prima volta dovrà sciogliere un dubbio tra i senior: è tornato a disposizione l’ottavo senior Raphael Max Strotz, dunque ampia scelta per decidere i sette che andranno a referto assieme ai tre under obbligatori.

In vista di domenica, la guardia Michele Venturelli presenta così l’impegno: «Andiamo ad affrontare una squadra che, con tutto il rispetto, come noi dovrà lottare per salvarsi – ha detto – hanno zero punti e arrivano da tre sconfitte, di cui una con Cento e una con Piacenza, due squadre tra le favorite per vincere il campionato. Dovremo andare là tosti come successo domenica con Faenza, fare la nostra partita, le nostre cose, lavorare su quello che stiamo preparando in settimana e giocarcela a viso aperto, sperando di portare a casa anche questi due punti».

Si gioca di nuovo a un orario inusuale, quello delle 15, per consentire al Green la trasferta in giornata: il campo è quello della palestra “A. Romele” di Pisogne (BS), arbitri dell’incontro due pugliesi, Pierluigi Marzo di Lecce e Nicola Crudele di San Severo (FG)

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author