Green Basket Palermo a caccia della vittoria contro la BMR

Il Green cerca punti in casa contro la BMR Basket

Il Green torna a casa dopo due partite esterne di fila, che hanno prodotto altrettante sconfitte; domenica alle ore 16 sfida alla BMR Basket, formazione di Scandiano (provincia di Reggio Emilia).

La BMR, che da qualche settimana è passata sotto la guida di coach Eliantonio, è una formazione in crescita nonostante le due sconfitte nelle ultime tre gare. I reggiani hanno perso solo 67-77 e 61-64 rispettivamente contro Piacenza e Crema, mentre hanno vinto in trasferta un importante scontro diretto contro Costa Volpino. Peggior attacco del campionato per media punti (61.7); la BMR è però una buona difesa (terza per minor media punti subiti) ed è in grado di far giocare male qualunque avversario. Tra i giocatori da tenere d’occhio il lungo Federico Pugi, 11.9 di media, e l’esterno Matteo Motta, 11.6 punti a gara.

Green Basket chiamato a voltare pagina dopo il brutto ko con Cento che ha allungato la striscia di sconfitte consecutive; la formazione di casa conta sul calore del pubblico per produrre punti, dato che sino a ora si è vinto solo tra le mura amiche. Per la partita da valutare le condizioni di Giuseppe Lombardo, assente contro Cento, che in settimana è stato costretto a saltare diversi allenamenti per problemi fisici.

Il coach del Green Marco Verderosa presenta così l’impegno; «Cento per me era un banco di prova in vista di questa partita,  per almeno venti minuti determinate cose le abbiamo fatte, il resto è stato condizionato dalla bravura dell’avversario.

Si arriva alla partita con la giusta pressione ma al tempo stesso con serenità. Loro hanno avuto un giorno in più di riposo; noi veniamo da una dura partita e una lunga trasferta, per questo ho concesso riposo ieri mentre oggi lavoreremo soprattutto sulla tattica. Non ci nascondiamo dietro un dito; è una partita che bisogna vincere a tutti i costi. Bisogna portare a casa punti; aspettiamoci una squadra che viene qui per vincere. Ci servirà anche il sostegno del pubblico, che non ci ha mai abbandonato nonostante la stagione e anche contro Desio era lì per sostenerci, credo e spero lo sarà anche domani perché ne abbiamo veramente bisogno».

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author