Green Basket Palermo, esonerato coach Marco Verderosa. Flavio Priulla è il nuovo allenatore

La Società SSD Green Basket 99 Arl comunica di aver sollevato dall’incarico di capo allenatore il Sig. Marco Verderosa, a cui va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni e per l’importante percorso condiviso. Contestualmente, la società comunica altresì di aver affidato la guida tecnica della squadra al Sig. Flavio Priulla, che oggi pomeriggio ha diretto il primo allenamento al PalaMangano.

La carriera di Priulla inizia nel 2001 come assistente allenatore a Trapani dove resta sino al 2008, quando si siede sulla panchina del Patti in serie C. Torna poi a Trapani come assistente, ritagliandosi un ruolo da protagonista della promozione in LegaDue. Nei due anni successivi guida il Trapani prima in DNC, vincendo campionato e Coppa Italia, e successivamente in DNB dove conquista il terzo posto. Nell’agosto 2014 diventa capo allenatore della Zannella Basket Cefalù, dove resta sino al 2016. A luglio dello stesso anno firma con le Eagles Palermo, in serie C silver, sino a luglio 2018.

A Flavio Priulla il benvenuto del presidente Fabrizio Mantia e di tutta la famiglia Green.

Ufficio Stampa Green Basket

Commenta
(Visited 107 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.