Green Basket Palermo, Giancarli lancia la sfida all'Alfa Catania: "Ci siamo allenati bene, vogliamo la vittoria"

Contro l’Alfa Catania per riscrivere un nuovo capitolo vincente, dopo lo stop in quel di Ragusa: al PalaMangano il Green torna in campo (ore 18) per l’ultimo match del 2016.

Di Catania, più o meno si sa tutto: molti giocatori conoscono bene Palermo, come Gottini; altri l’hanno affrontata, come Ferraro; altri sono ormai avvezzi alla categoria, come Arena, Arcidiacono o Famà. Le due incognite sono sicuramente Byrd, guardia con un tiro da fuoriclasse, e Commissaris, letale rimbalzista offensivo e minaccia costante nel pitturato.

Per il Green lavoro intenso in settimana, organico al completo e in buone condizioni con gli infortunati che hanno recuperato dagli acciacchi delle ultime settimane. «Ci siamo allenati bene in settimana, vogliamo i due punti per rilanciarci in classifica – ha detto il play Marco Giancarli – dopo il brutto stop di Ragusa, abbiamo tutte le carte in regola per portare a casa questo successo e augurare a noi stessi e ai nostri tifosi un felice Natale». Anche Giuseppe Lombardo è della stessa opinione: «Sarà una partita durissima, noi vogliamo mantenere l’imbattibilità del PalaMangano. Secondo me i loro USA sono a completamento di una squadra attrezzata con italiani forti, come Gottini o Ferraro. Questa è una partita da vincere assolutamente».

Domenica si comincia alle 18, arbitri dell’incontro Luca Massari di Ragusa e Paolo Filesi di Chiaramonte Gulfi (RG).

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author