Il Green Basket Palermo prova a chiudere la serie contro l'Alfa Catania, domani sera in Gara2

Il punto per chiudere la serie in mano per il Green Basket, che domani alle 20.30 sfida a Catania l’Alfa in Gara 2 delle semifinali Playoff.

Poca storia in Gara 1, 81-56 per la formazione palermitana, che ha fatto quadrato contro le difficoltà e ha saputo reinventarsi meglio, trovando ben quattro uomini in doppia cifra. Catania è sicuramente stata meno performante: buone prestazioni per Verzì, a tratti Arena e Famà, poi troppo poco da uomini guida come Gottini, impreciso al tiro. Alla squadra di Bianca serviranno nuove risorse, che forse l’insidiosa Palestra Leonardo Da Vinci saprà garantirle.

Di contro il Green Basket ha fatto festa domenica per un bel risultato e dopo un lunedì di riposo per smaltire gli acciacchi, tornerà al lavoro in serata. Da valutare due situazioni: una quella di Andrea Lombardo, uscito nel secondo quarto di Gara1; l’altra quella di Sergio Mantia, che ha rimediato a sua volta un altro infortunio nell’ultima frazione del match di domenica. Lista degli “arruolabili” che sarà definita dunque nelle ultime ore prima della palla a due. Dopo la vittoria contro Catania in Gara 1, Marco “Bamba” Giancarli ha presentato così il match infrasettimanale: «Il loro è un campo ostico, non c’è parquet ed è nettamente più piccolo. Sicuramente incontreremo qualche difficoltà in più, – ha detto – arriveremo moralmente gasati, mentre dal punto di vista fisico dovremmo recuperare in fretta. Loro sono nella nostra stessa condizione, sarà una partita durissima, siamo carichissimi per andare a Catania e chiudere la serie».

Palla a due alle ore 20.30, gli arbitri dell’incontro saranno Luca Attard di Priolo Gargallo (SR) e Marco Attard di Cefalù (PA).

 

Fonte: Ufficio Stampa Green Basket

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author