Il Green sbanca il PalaDallaChiesa, Eagles sconfitte 67-76

Playoff, ci siamo: il Green esce dal PalaDallaChiesa con due punti, al termine di una sfida infuocata terminata 67-76, il necessario per conquistare l’accesso alla postseason con cinque turni di anticipo.

Pronti via, la contesa s’infiamma: tanto equilibrio in campo, ritmo molto alto per il 9-8 dopo 3’. Taylor è imprendibile in transizione e lancia le Eagles al primo sostanziale vantaggio, frenato da due triple di Trevisano e di Andrea Lombardo, e rimpolpato poi da Ross, freddo dalla lunetta. Da lì il controsorpasso Green con Giancarli letale dal perimetro e un libero di Taylor che ristabilisce la parità, 22-22 dopo 10’.

Il Green riparte bene con un parziale aperto da Tagliareni e chiuso da Williams, in striscia con una mostruosa bimane e con un piazzato dal gomito. Biasich tampona dall’arco per il 29-31 di metà periodo, poi gli ospiti riprendono subito a spingere: è sempre Williams a fare il vuoto sotto canestro, seguito a ruota da Andrea Lombardo e Blanks. Al riposo si va sul 35-43 col Green in netta ripresa e bravo a presentare il conto nel finale del secondo periodo.

Ritmi decisamente più pacati al rientro con le Eagles che riducono lentamente il gap grazie alle giocate di Taylor. Il Green vive di stenti in attacco e ruota male in difesa: Gogua impatta nuovamente il pari, 47-47 dopo 5’ del quarto, prima che Trevisano e Williams ristabiliscano le gerarchie. I verdi riprendono il largo alternando soluzioni interne a buone scelte perimetrali: non un caso che la formazione di coach Verderosa tiri con ottime percentuali da dietro l’arco (10/21, per un buonissimo 47%). Il tiro dalla distanza è un fattore che porta il Green sul 51-62 con ancora 10’ da giocare.

Buone scelte di tiro al termine di una circolazione di palla sublime: è questo il mantra del Green che con Andrea Lombardo e Trevisano esegue una bellissima pallacanestro trovando in due occasioni la retina allo scadere dei 24”, fino al +16 a 5’ dalla fine. Da lì è tutta questione di amministrare il vantaggio mentre le Eagles, al di là di uno strepitoso Taylor, perdono smalto in sede offensiva e faticano a restare in scia. Nel finale due liberi di Taylor e di Ross più una bomba di Giardina rendono meno amaro il passivo: il Green espugna il PalaDallaChiesa 67-76, quarta vittoria consecutiva, archiviando l’accesso matematico ai play-off.

 

Eagles Basket-Green Basket 67-76

Green Basket – Blanks 5, Gentili 24, A. Lombardo 14, G. Lombardo 4, Williams 11; Mantia, Forzano, Tagliareni 5, Giancarli 5, Trevisano 8. All. Verderosa. Vice: Muratore.

 

Eagles Basket – Taylor 24, Marisi 3, Biasich 5, Henderson-Ross 21, Mustacchio 2; Giardina  7, Gangarossa, Bruno 2, Gogua 3, D’Amico ne, Testa ne. All. Priulla, Vice: Aiello.

 

Arbitri – Fabio Fichera di Aci Catena (CT) e Luca Attard di Priolo Gargallo (SR).

NOTE

Parziali: 22-22, 13-21 (35-43), 16-19 (51-62), 16-14 (67-76).

Falli: Green 15 – Eagles 19 Tiri liberi: Green 16/24 – Eagles 10/12.

Uscite per falli: Trevisano (Green).

 

Ufficio Stampa Green Basket

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author