Gustarosso ad Afragola con Legambiente per inaugurare un campetto. Domenica match con la Partenope

Gustarosso per il sociale: ad Afragola con Legambiente per inaugurare un campetto. Domenica match con la Partenope 

Alcuni atleti di Sarno hanno partecipato al taglio del nastro di un impianto sportivo in gomma riciclata nella scuola Ciaramella – Settembrini. Tutto pronto per la trasferta di Villaricca (Na), in programma il 21 dicembre alle 18.

Sport e scuola, un connubio perfetto, e… vincente. Lo sanno bene i dirigenti della Gustarosso basket Sarno che hanno autorizzato la partecipazione di alcuni giocatori all’inaugurazione di un impianto sportivo polivalente, realizzato con pneumatici riciclati, nella scuola secondaria di primo grado Ciaramella – Settembrini di Afragola (Na). Si tratta di Mario Milone (prima squadra), Said Enassiri (under 19), Khalifa B. Diop per tutti Keydi (giocatore in prova) che hanno preso parte, su interessamento dell’insegnante Rosa Corrado, alla premiazione della classe II A della scuola di Afragola, vincitrice del concorso progetto scuola 2013/2014 “da Terra dei fuochi a Terra felix”, organizzato da Legambiente e dal Consorzio Ecopneus. 

“La nostra società ha deciso di mandare ad Afragola tre atleti perché crede fermamente nell’importanza di iniziative culturali e sociali come quella promossa da Legambiente e che ha visto impegnati tanti ragazzi della nostra regione – afferma Eduardo Ruggiero, presidente di Danicoop che, con il marchio Gustarosso, è main sponsor del basket Sarno -. Noi che, con sacrificio, manteniamo in vita un prodotto tipico locale, il pomodoro San Marzano dop, siamo convinti della necessità di tutelare le antiche tradizioni e i valori positivi della nostra terra, ed è per questo che abbiamo deciso di partecipare all’inaugurazione del campetto polivalente. Siamo contenti di poter offrire il nostro contributo per avvicinare i ragazzi ad uno sport sano e pulito qual è il basket”.

Soddisfatta la dirigente scolastica Carmela Milena Marchese che ha sottolineato l’importanza dello sport come veicolo di sani principi morali. La presidente di Legambiente Afragola, Giusiana Russo, ha ringraziato la Gustarosso basket Sarno per la sensibilità dimostrata verso l’ambiente ed il sociale. Coach Giuseppe Corrado ha “concesso” volentieri i propri atleti “per l’inaugurazione del campetto di Afragola, un evento particolarmente significativo in un territorio martoriato qual è la Terra dei fuochi”. Il pensiero di Corrado lascia Afragola, ma rimane in provincia di Napoli, per toccare la città di Villaricca dove la Gustarosso, domenica 21 dicembre, alle 18, incontrerà la Ad Pallacanestro Partenope, per una gara valevole per la 14esima giornata di andata del campionato di serie C nazionale – girone H. 

“E’ una partita insidiosa – spiega coach Corrado -. E’ innanzitutto un derby. Loro non hanno alcuna pressione e, anzi, giocano per fare esperienza in un campionato nazionale. Noi, dopo la sconfitta con Scafati, e un turno di riposo, siamo quanto mai carichi e motivati. Abbiamo esaminato gli errori fatti nell’ultima partita e lavorato per non ripeterli. La squadra si è allenata bene. Siamo pronti. Vogliamo riprenderci la vetta della classifica. Ferrara poi ha avuto più tempo per inserirsi e conoscere meglio i compagni”. E su Winston Robinson, rientrato da qualche giorno dagli States, aggiunge: “Robinson, che ad oggi non ha ancora espresso tutte le sue potenzialità è il nostro nuovo acquisto, ne sono sicuro”. I tifosi, la società e lo staff tecnico aspettano di vedere il vero Robinson, da un momento all’altro. L’aquila volante sarà pronta per cambiare regime? Chissà… Intanto, su un social network, lancia messaggi d’amore per tutti: “Sarno è sulla buona strada, spero che i tifosi continuino a seguirci e a sostenerci. Grazie a chi mi sta dimostrando un affetto sincero”, scrive Robinson. 

La dirigenza della Gustarosso augura a tutti un felice Natale ricco di pace e serenità.

dott. Basilio Puoti 

Resp. comunicazione Gustarosso basket Sarno

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author