Happy Casa Brindisi, Clark: "Se giochiamo al top, questa squadra può battere chiunque"

La Happy Casa Brindisi è reduce dalla convincente vittoria casalinga di domenica contro la Pallacanestro Cantù, battuta 76-59. Una vittoria che porta i pugliesi a quota 6 in classifica, propiziata dall’ottima serata dello statunitense Wes Clark, autore di 24 punti (9/15 dal campo) in 29′ di gioco.

E’ proprio il 23enne nativo di Detroit a prendere la parola, dalle colonne del Corriere dello Sport. “Prima di sbarcare qui, dovevo scegliere tra alcune destinazioni europee, delle quali un paio in Germania e proprio Brindisi” – spiega Clark, che sta viaggiando a 18.2 punti ad allacciata di scarpe – “Io avevo voglia di un’esperienza del tutto nuova, lontano dagli Stati Uniti. E l’Italia mi affascinava molto“.

Fino a questo momento, devo dire che si è rivelata una scelta fantastica” – aggiunge Clark – “Vivo in una bellissima città e i tifosi sono super. La squadra forma un gruppo compatto e l’obiettivo è innanzitutto la salvezza. Una cosa però è certa. Se giochiamo al nostro massimo possiamo battere chiunque“.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.