Happy Casa Brindisi, Vitucci: "Vogliamo trattenere Banks e Brown"

Frank Vitucci, head coach dell’Happy Casa Brindisi, è intervenuto ieri nella video chat live di Backdoor Podcast. Tra gli argomenti trattati dall’allenatore veneziano spicca innanzitutto il mercato. “La società è decisa a fare l’impossibile per trattenere Banks e Brown” – taglia corto Vitucci – “La nostra intenzione è quella di mantenere inalterato il core della squadra, dato che ci sentiamo penalizzati dalla fine anticipata della stagione. Noi ci proveremo; poi, dovessero arrivare offerte molto allettanti per i nostri giocatori, allora sarò contento per loro“.

Altro tema in evidenza è quello del nuovo palazzetto di Brindisi: “Abbiamo strutture fatiscenti, a tutti i livelli, partendo dalla scuola” – spiega Vitucci – “Due anni fa portai mio figlio ad un camp in Slovenia e la struttura, sotto l’aspetto scolastico e sportivo, era pazzesca. Noi invece siamo costretti a giocare in palazzetti impresentabili“.

A Brindisi ci sono le colonne, ma anche in posti come Cremona, Reggio Emilia ed altri non sono messi meglio. Se guardiamo al di là dei nostri confini, in paesi come Turchia o Repubblica Ceca, giusto per fare due esempi, trovi quasi ovunque strutture migliori delle nostre“, conclude.

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.