HBari 2003: si riparte

L’HBARI 2003 puntuale come sempre, riapre i battenti per la nuova annata sportiva!

Si preannuncia un anno particolarmente ricco di impegni ed ambizioni per la società barese che ha visto raddoppiare, nell’ultimo periodo, il numero dei praticanti, giunto a ben 50 unità tra disabili fisici e mentali.

Il successo di questa realtà del territorio barese è senz’altro dovuto all’impegno, alla coerenza, alla dedizione, alla competenza, all’impegno di tutto lo staff societario affinché venga offerto alle persone disabili uno strumento di benessere per la mente e la persona, la scelta del basket come mezzo per il raggiungimento di questi obiettivi, non è casuale, ma è legata all’alta efficacia riabilitativa di questa attività che consente, in maniera molto coinvolgente, il potenziamento della muscolatura residua della persona con difficoltà di deambulazione e il miglioramento della gestione della carrozzina da passeggio, soprattutto nel superamento delle barriere architettoniche che ci circondano.

La partecipazione al Campionato nazionale di serie B di Basket in Carrozzina (Barletta, Taranto, Lecce, Termoli, Battipaglia le rivali nel girone D del campionato); le attività di miglioramento della condizione psico-fisica delle persone con deficit intellettivo (basket per disabili mentali), un servizio unico in tutto il sud Italia e non solo; di iniziative extra sportive (manifestazioni, convegni, feste per strada, flash mobs) sono il frutto di un grande lavoro  sul territorio e della condivisione delle nostre iniziative da parte della FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PUGLIA, sempre molto sensibile alle problematiche sociali, unico ente che ha creduto che lo sport sia un grande strumento di riabilitazione e che da anni sostiene il gruppo dell’HABARI 2003, sostegno per cui  ringraziamo il Presidente, Prof. Antonio Castorani che ci ha consentito di raggiungere questi risultati.

A questo partner si è aggiunta la FERROTRAMVIARIA SPA -FERROVIE DEL NORD BARESE e il Presidente dell’associazione, Gianni Romito manifesta il desiderio, quest’anno, di avere al nostro fianco, in questa meravigliosa avventura,  il Comune e la Città Metropolitana di Bari in quanto i partecipanti alle attività provengono principalmente da questo territorio

Quest’anno la preparazione della squadra sarà affidata ai tecnici federali Andrea Altieri e Angelo Cassano, supportati dal unto di vista organizzativo e  logistico dal Consiglio Direttivo dell’HBARI 2003: Gianni Romito, Ivo Castaldo, Francesco Cramarossa, Fabrizio Romito.

La rosa degli atleti sarà composta dal nucleo storico dei veterani: Romito, Fasano P. Fasano E., Mesecorto, Cramarossa, Caputo, D’amato, Dell’Orco, cui vanno ad aggiungersi i nuovi arrivati Micunco, Loizzo, Lomagistro, Porreca, Coviello.

A questi va aggiunto il fuoriclasse dell’HBARI2003: Florent N’Goran da Napoli.

Tre i gruppi che quest’anno caratterizzeranno il lavoro dell’HBARI2003:

  1. La squadra agonistica di basket in carrozzina;
  2. la squadra dei ragazzi con disabilità intellettiva mentale
  3. il gruppo di basket in carrozzina per l’ avviamento allo sport dei i nuovi atleti

Un anno dunque che si prospetta di altissimo livello e ricco di risultati  per nostra Città:  divertirsi insieme,  ricondurre lo sport a misura d’uomo, vivere la vita attraverso un’attività sportiva agonistica leale e secondo regole precise, ma soprattutto attraverso lo sport abbattere tutte le barriere mentali e architettoniche del nostro territorio.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author