Hippo Basket, che colpi: presi Raffaello Sammartino e Carmine Policastro

Apre i battenti il mercato e la Hippo Basket Salerno mette a segno subito due operazioni in entrata. Grazie all’operato tempestivo del direttore sportivo Giovanni Carmando vestiranno la canotta granata fino al termine della stagione il centro Raffallo Sammartino e l’ala Carmine Policastro. Con questi due innesti la società del presidente Giosafat Frascino indubbiamente innalza l’asticella in termini di qualità, esperienza, fisicità e pericolosità offensiva. Coach Silvestri ha avuto subito a disposizione gli ultimi arrivati, che sono stati accolti ottimamente nel gruppo.

«Sono molto contento di essere riuscito a portare a termine questi movimenti nei primi giorni della riapertura delle liste di trasferimento invernale – ha dichiarato Giovanni Carmando –. L’organico aveva bisogno di alcuni innesti e la società con uno sforzo ulteriore è intervenuta, per consentire alla squadra di vivere una seconda parte di stagione diversa rispetto al girone d’andata. Ed anche per questo motivo stiamo continuando a guardarci attorno. Siamo una matricola e il nostro obiettivo non è di certo quello di stracciare un campionato che, tra l’altro, nella nostra storia non avevamo mai affrontato. Ma ci teniamo a ben figurare fino alla fine. Ringrazio il presidente della SSD Pallacanestro Sarno, Nello Renzullo, col quale ho parlato personalmente e che ci è venuto incontro per quanto riguarda Sammartino, un lungo che può fare la differenza. E non solo in D. Policastro è un giovane, ma è già “pronto” e sono sicuro che saprà ritagliarsi il suo spazio, per aiutare i compagni. Per noi – ha concluso il ds granata –, da ora inizia un nuovo campionato. Le chiacchiere stanno a zero. A parlare sarà il campo».

Raffaello Sammartino, classe ’86, è un prodotto del vivaio della Pallacanestro Salerno. In carriera il centro battipagliese ha indossato le canotte di Delta Basket Salerno, Libertas Taranto e Foggia prima di tornare alla casa madre. Con la Pallacanestro Salerno Sammartino ha giocato anche due anni in Serie B2. Dopo un’esperienza a Vasto, il centro di 200 cm ha quindi giocato negli ultimi anni tra Bellizzi, Delta (di nuovo) e quindi con la SSD Pallacanestro Sarno.

Carmine Policastro, invece, è un ventenne di belle speranze. Dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili con la Liberta Irno di Mercato San Severino, il classe ’97 si è svincolato e si è ora accordato con la Hippo per affrontare questa esperienza tra i “grandi” con entusiasmo e voglia di mettersi in mostra.

I due nuovi acquisti saranno a disposizione di coach Luca Silvestri, al pari del rientrante capitan Antonucci, già per la partita di domenica sera con il Basket Parete, in programma alle ore 20 al PalaSilvestri di Matierno (ingresso gratuito).

Fonte: Ufficio Stampa Hippo Basket Salerno

Commenta
(Visited 133 times, 1 visits today)

About The Author