Hippo Basket Salerno, espugnato il campo dell'Abatese con una prodezza di Senatore

La Hippo Basket Salerno espugna la Tendostruttura della Scuola Media Forzati di Sant’Antonio Abate, fortin del G.S. Abatese, seconda forza del girone A del campionato di Promozione e torna ad affacciarsi in zona play off. La squadra del presidente Bisogno, reduce da due vittorie consecutive, sembra essersi messa alle spalle il momento di flessione vissuto all’inizio del 2016 e ora non intende più fermarsi. Anche perchè, a nove gare dal termine della regular season e con il turno di riposo previsto dal calendario ancora da osservare, il quintetto di coach Ferrara rischierebbe di pagare a caro prezzo eventuali passi falsi.

La partita andata in scena presso la Tendostruttura di via De Luca è stata emozionante. Prima della palla a due, così come concordato dai responsabili MiniBasket di Abatese e Hippo, le squadre sono state accompagnate in campo dai gruppi “Scoiattoli” che si erano confrontati sul parquet prima dei grandi. Gli spettatori presenti all’impianto di Sant’Antonio Abate hanno potuto assistere ad un match equilibrato e caratterizzato da sano agonismo. Non è mancato nemmeno qualche colpo proibito, anche a causa del metro eccessivamente “permissivo” adottato dagli arbitri e che non è piaciuto alle due panchine.

Nel primo quarto gli ospiti partono bene e si portano sul +5 (8-13) con canestri di Spera, Capaccio e De Stefano, Delle Donne e capitan Russo tengono i padroni di casa in linea di galleggiamento.

Nel secondo periodo, invece, il team allenato da Aldo Festinese reagisce e con le belle giocate di Bevente, con Orazzo e col solito Delle Donne, riesce a mettere per la prima volta il muso avanti, aggiudicandosi il parziale per 14-10, ma i canestri di Senatore (entrato in campo con piglio battagliero) permettono comunque alla Hippo di arrivare all’intervallo in vantaggio di un punto (22-23).

Il terzo quarto disputato dai viaggianti è caratterizzato all’inizio da qualche forzatura di troppo, poi, però, le triple messe a segno in successione da Capaccio (top scorer del match alla fine con 23 punti), Di Capua e Senatore permettono alla squadra salernitana di piazzare un break e di raggiungere anche un vantaggio in doppia cifra. L’Abatese rintuzza con due giocate di categoria superiore da parte di Orazzo che permette ai padroni di casa di non perdere contatto (31-40 al 30esimo minuto).

Nell’ultimo periodo Festinese scuote i suoi ragazzi ed ottiene ottime risposte da Bevente, Orazzo (poi costretto ad uscire per raggiunto limite di falli) e Sammarco. La Hippo non vuole mollare e si affida ai suoi cannonieri principe, Di Capua e Capaccio. L’Abatese riesce a rientrare in partita e a 22 secondi dalla fine capitan Russo (che aveva piazzato in precedenza due bombe) in penetrazione segna il canestro del 53-53. Coach Ferrara chiama time out e orchestra l’ultima azione d’attacco che i suoi dovranno eseguire. Si torna in campo e dopo la rimessa di capitan Capaccio la Hippo fa girare la sfera: a due secondi dalla fine Giuseppe Senatore, raddoppiato anche fuori dall’arco, ci prova da quasi 7 metri e con quattro mani in faccia piazza la bomba della vittoria. Buzzer beater per il playmaker salernitano, alla quarta partita con la canotta della Hippo, che si gode una bella soddisfazione personale dopo la rottura del legamento crociato, l’operazione, la rieducazione presso il Centro Salus di Giovanni Carmando e i tanti sacrifici affrontati per tornare in campo. Per tornare quello di prima. Il video del suo canestro sulla sirena, tra l’altro, è diventato “virale”, avendo superato le 6 mila visualizzazioni su Facebook in poco più di 24 ore.

Tornando al campo, la Hippo è riesciuta nell’impresa di violare il parquet del G. S. Abatese, che mantiene il secondo posto a 4 lunghezze di distacco dalla capolista Folgore Nocera. E proprio Nocera domenica sera sarà di scena al PalaSilvestri di Matierno (palla a due alle ore 20.30, ingresso libero) per il match valido per la 6^ giornata del girone di ritorno. La Hippo confida nell’apporto del pubblico amico per centrare una nuova impresa.

 

G.S. ABATESE vs HIPPO BASKET SALERNO 53-56

PARZIALI: 8-13; 14-10; 9-17; 22-16

Abatese: Russo 17, Bevente 13, Orazzo 9, Delle Donne L. 8, Sammarco 6, Inseppa, Nastro, Troise, Calabrese ne, Cesarano ne, Delle Donne F. ne.

All. Festinese

Hippo: Capaccio 23, Di Capua 12, Senatore 12, Spera 4, De Stefano 5, De Simone, Dragoni, Gaeta, Russo, Vicidomini, Lentini ne.

All. Ferrara

Arbitri: Codiamat e Guastaferro

Note: uscito per raggiunto limite di falli Orazzo; prima della partita le due squadre sono state accompagnate in campo dai gruppi “Scoiattoli” per un bel momento di sport e aggregazione.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author