Hurrà Eurotraffic Ruggi Salerno. Vinto il derby contro Capaccio.

Finalmente una buona Ruggi! Non poteva esserci serata migliore per dimostrare di che pasta sono fatte le ragazze di coach Pignata, che superano al Pala Silvestri di Salerno la BCC Capaccio Paestum 48-38.

Una gara comunque sentita, un derby che ha visto in campo numerose ex Ruggi e che dato anche il valore delle avversarie, per gli addetti ai lavori la principale candidata al salto di categoria, rappresenta una vitale iniezione di fiducia dopo le prime due opache uscite stagionali.
Lo starting five delle locali è formato da Braida, Valisena, Di Capua, Di Concilio e Di Pace, che partono fortissime con un pesante break 9-0 che mette in netta difficoltà le ragazze di coach Di Mauro. Ma è la difesa, quasi perfetta, a fare la differenza, tant’è che è solo dopo sette minuti di gioco che Capaccio, con Coralluzzo, buca la rete avversaria; il tabellone recita 16-8 al termine dei primi dieci minuti di gioco. Il secondo periodo prosegue sulla falsa riga del primo, maglie strette in difesa e lucidità in attacco, anche se non sono mancati diversi errori, che avrebbero potuto allungare il vantaggio. Si va comunque all’intervallo lungo sul +11, 28-17. Alla ripresa Capaccio si fa più aggressiva, cercando sin da subito di ridurre lo svantaggio, ma Braida&Co sono in controllo, e nonostante i diversi falli commessi, anche chi subentra dalla panchina riesce a dare il giusto apporto alla causa; 40-30 al termine del terzo periodo. Negli ultimi dieci minuti Capaccio tenta il tutto e per tutto, ma nulla riesce contro la determinazione e la voglia di conquistare questi due punti della Ruggi, che porta così a casa la vittoria.

Queste le parole di Denise Di Concilio rilasciate al portale Tutto Basket “Dal primo minuto siamo partite cariche, forti e ben concentrate e abbiamo dato la giusta inerzia alla partita. Abbiamo cacciato fuori tutto ciò che è mancato nelle scorse partite ed ognuna di noi ha saputo dare un grande contributo alla squadra. Ci abbiamo creduto molto e non abbiamo mai mollato e ciò ha fatto in modo che riuscissimo a mantenere sempre il vantaggio e a portare a casa una vittoria che a noi serviva molto soprattutto moralmente. La squadra sta acquistando fiducia e si sta compattando sempre più e siamo pronte a continuare a lavorare tanto.”

Buona dunque la prova di tutto il collettivo, che ha saputo con umiltà e voglia di fare, ma soprattutto con il gioco di squadra, offensivo e difensivo, invertire anche i fattori del pronostico. Ora testa ad un altro ostico impegno, quello di sabato prossimo in casa della PGS Don Bosco Napoli.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author