I movimenti di mercato in serie A

Sono passati quasi 2 mesi dall’inizio del campionato di serie A, andiamo a vedere come si stanno muovendo le 16 squadre che danno vita al massimo campionato italiano.

VARESE

La squadra di Pozzecco merita, senza alcuna ombra di dubbio, la palma come squadra più sfortunata fin qui, visti i tanti infortuni occorsi, a cominciare da Kangur, il centro di gravità attorno al quale ruota il rooster “bosino”, i cui problemi alla schiena lo terranno ai box fino alla fine del girone d’andata. L’arrivo di Eyenga ha cambiato poco le cose, visto che anche l’ex Cavs si è infortunato, saltando la trasferta di Cremona. Vescovi si guarda intorno, soprattutto per un centro italiano, che servirebbe ad allungare la coperta senza doversi privare, per forza, di uno straniero. La margheirta sfogliata ha portato a due nomi e a due scelte diverse: Denis Marconato, con i suoi 39 anni e le sue 551 presenze in serie A, o Amedeo Tessitori, che di anni ne ha 20, e un centro di assoluta prospettiva futura, ha finalmente risolto il suo contratto con Sassari ed è a disposizione. Accantonata la pista Crosariol (attualmente in Polonia, all’Anwil Wloklawek, con una clausola che lo libera in caso di chiamata dall’Italia) per ovvi motivi economici.

SASSARI

Dopo l’aggiunta di Formenti nessun movimento in vista per i sardi, anche se la crisi in cui è entrato Dyson potrebbe indurre Sardara a guardarsi intorno.

ROMA

La risoluzione del contratto di Petty, finito a Tripoli, è l’unico attuale movimento dei capitolini,

MILANO

La crescita di Ragland, Brooks e Kleiza annulla strane tentazioni, probabilmente si farà qualcosa sotto canestro, vista l’autonomia limitata di Shawn James. L’eventuale vittoria nel ricorso per la squalifica ad Hackett potrebbe far uscire Meacham, fin qui impiegato col contagocce.

REGGIO EMILIA

I recuperi di Drake Diener e Silins sono autentici colpi di mercato, il nodo da sciogliere resta Darjus Lavrinovic che, a tutti gli effetti, non ha ancora giocato una partita con la Grissin Bon, visti gli iniziali problemi al gomito e i successivi problemi alla schiena. Un eventuale intervento chirurgico, con conseguente termine della stagione, “costringerà” la società di via Guasco a prolungare il contratto di Ksistof Lavrinovic fino a Giugno.

CANTU’

Anche qui il nodo sembra essere il play maker. Johnson Odom, come si temeva in estate, si sta rivelando un ottimo giocatore d’attacco ma non un play maker, che servirebbe ad armare le mani non solo dell’ottimo Feldeine, ma anche del resto della compagine brianzola. Sotto le plance il ritorno di Shermadini resclude Mbodj, che con la possibile eliminazione dall’Eurocup verrà definitivamente tagliato.

VENEZIA

Spencer Nelson porta ulteriore esperienza al rooster oro/granata, si tenterà di raggiungere un accordo per la risoluzione del contratto di Cameron Moore, ormai relegato a 5° lungo, per poi puntare ad un esterno americano che possa dar man forte a Goss & company, con Ceron in prestito in Gold.

CASERTA

Rivoltata come un calzino dopo il disastroso avvio di stagione. Gli arrivi di Antonutti ed Ivanov non sono i soli, praticamente fatta per Brian Chase, che rimpiazzerà Ronald Moore in regia. Non è salda neanche la posizione di Frank Gaines, altra nota dolente del rooster bianconero, ma Napoli ha chiuso la porta per Jarrius Jackson e il romantico ritorno di Ere sembra più una chimera che una certezza. In uscita Luigi Sergio, che proseguirà la sua stagione a Chieti, in Legadue Silver.

AVELLINO

Finalmente smetteranno di pagare Lakovic, in procinto di tornare in Eurolega (Zalgiris Kaunas). Nessun movimento in arrivo, possibile che, in futuro, si cerchi un vice-Gaines più solido di Cadougan (fin qui 7 minuti di media per il canadese), vero oggetto misterioso del mercato estivo degli irpini.

CREMONA

Il recupero di Luca Vitali e il ritorno di Cusin hanno dato la sferzata necessaria ai lombardi, autentica sorpresa di questi primi due mesi. Se dovesse continuare così non è da escludere che il presidente Aldo Vanoli faccia un ulteriore sacrificio, regalando, a Pancotto, un esterno americano che possa far rifiatare sia Vitali che Bell.

BRINDISI

Tutto fermo in casa Enel, dopo l’arrivo di Pullen e il ritorno di Cedric Simmons.

TRENTO

Altra sorpresa positiva dopo 8 giornate, ha resistito all’assalto di Casale Monferrato per Armwood.

VIRTUS BOLOGNA

Nonostante il buon campionato fin qui condotto, le V Nere monitorano il mercato per un centro, visto che Gus Gilchrist non convince.

PESARO

Ha fatto un mezzo tentativo per Spinelli, ma l’apparente risoluzione della crisi partenopea ha bloccato tutto.

PISTOIA

Partenza in sordina rispetto alla passata stagione, ma è in ripresa, e il mercato è chiuso.

CAPO D’ORLANDO

Buon momento per i siculi, che però si guardano intorno. L’infortunio di Nicevic, fuori fino a fine Dicembre, apre scenari interessanti, con coach Griccioli che gradirebbe un lungo in più. Davide Bruttini, attualmente a Forlì, il primo nome sulla lista.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author