Il Basket Ancona cerca il colpo salvezza, firmata Kristina Ostojic

Alla vigilia dello scontro forse decisivo per evitare la retrocessione diretta e agganciare il treno dei playout contro Brindisi, il Basket Girls Ancona piazza un importante colpo di mercato arricchendo il suo giovane roster di un elemento di peso sia in termini fisici che di esperienza.

Contro le pugliesi infatti farà il suo esordio in maglia biancorossa KRISTINA OSTOJIC, ala-centro di 190cm, classe 1991 nata a Belgrado e in possesso di passaporto sloveno.

Si tratta di un addizione fondamentale per il gruppo biancorosso, una giocatrice con alle spalle un biennio nella Prima Divisione di Cipro con la maglia dell’Apop, prima ancora ha indossato quella dello ZKK Vrbas Medela in Serbia. Giocatrice verticale che può ricoprire sia il ruolo di 4 che di 5 puro ma con un bagaglio tecnico che le consente di agire anche un po’ più lontano da canestro. In possesso di un ottimo 1 contro 1 in post e sa farsi valere anche nel tiro dalla media distanza. Viene inoltre descritta  come una giocatrice altruista e con ottime capacità di lettura delle difese avversarie. Insomma un innesto di peso per il roster di coach Caboni che troppe volte ha sofferto in termini di peso specifico in area ma anche in fatto di esperienza e abilità nel giocare certi tipi di partite. La Ostojic è quindi in grado di fornire un valore aggiunto alla squadra con la speranza che sia già decisiva nella partita di domenica prossima al PalaPrometeo Estra “L.Rossini” contro Brindisi. La giocatrice di nazionalità serba è arrivata martedì ad Ancona e si è allenata con la sua nuova  squadra durante tutta la settimana conoscendo quindi staff tecnico e le nuove compagne. Espletate le pratiche burocratiche, l’ufficialità del suo tesseramento è arrivata nelle prime ore del pomeriggio di venerdì.

Durante gli ultimi due campionati a Cipra, la Ostojic ha tenuto buone medie. 16.7 punti, 7 rimblazi e 2 assist nel campionato 2014/2015, e 13 punti, 8 rimbalzi e 3 assist nell’attuale stagione.

Ho firmato il mio primo contratto da professionista quando avevo 15 anni – dice Kristina nelle sue prime dichiarazioni da giocatrice del  Basket Girls – con la ZKK Kovin. In Serbia ho giocato poi con il Radivoj Korac, Spartak, Kolubara , Sumadija e il Vrbas Medela che è stata l’ultima squadra del mio paese. Tutte esperienze molto positive che mi hanno permesso di crescere e di togliermi anche qualche soddisfazione come la conquista delle Final Four di Prima Divisione nel 2014. Due anni fa sono andata a Cipro a Pafos. Una stagione e mezzo entusiasmante con l’accesso ai playoff, la Final 4 e la finale di Supercoppa. Un’esperienza positiva che mi ha fatto guadagnare la stima di molti, e quando ho saputo dell’interessamento per me di una squadra italiana ho subito accettato. Sono pochi giorni che sono ad Ancona ma la prima impressione è sicuramente favorevole. L’atmosfera è ottima, le ragazze sono eccezionali e anche con lo staff tecnico l’approccio è stato dei migliori. Direi che ci  sono tutti i presupposti per fare bene anche qui ad Ancona. Il basket in Italia è diverso da quello di Cipro ma credo che sia molto simile a quello che si gioca in Serbia, e quindi non mi spaventano queste differenze. Di sicuro darò il mio meglio per aiutare questa squadra. Sono certa che imparerò moltissimo dall’allenatore e da tutte le mie nuove compagne di squadra.”

Così il commento del DG Luca Piccionne dopo la firma con l’atleta serba “Stavamo da tempo cercando una soluzione che potesse darci maggior peso e sostanza. Con coach Caboni abbiamo valutato alcune situazioni e alla fine quella di inserire in squadra una giocatrice come Kristina ci è sembrata la migliore. Speriamo ovviamente di aver azzeccato la mossa, l’intento è ovviamente quello di dare una scossa alla squadra cercando di vincere più partite possibile per centrare l’obbiettivo della salvezza. Traguardo ancora molto lontano e difficile ma speriamo che con il nuovo acquisto sia più raggiungibile”

Kristina Ostojic indosserà da domenica la maglia biancorossa del Basket Girls nr. 11

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author