Il Basket Corato passa con autorità a Mesagne

La corsa della capolista A.S. Basket Corato nel campionato di serie D reg., prosegue senza intoppi anche sul campo della Mens Sana Mesagne (58-81) e consegna ai neroverdi di coach Verile la diciottesima vittoria consecutiva, battendo il record di vittorie detenuto da Ceglie nello scorso campionato.

Dopo una prima parte di gara equilibrata, i coratini hanno impresso alla contesa un ritmo più elevato, cancellando dalla partita i padroni di casa e mettendo in cassaforte due punti preziosi. Ottimo l’esordio del neo arrivato Antonio Zecca, che ha offerto personalità e minuti di qualità alla squadra.

Inizio di gara estremamente equilibrato con in evidenza Masi per Mesagne e Grimaldi per Corato che ruba palla ed inchioda (7-9 al 3’). Mesagne è squadra in salute ed in fiducia e prova a sfruttare l’inerzia positiva (13-9 al 5’). Corato si affida all’esperienza di capitan Leoncavallo e all’esuberanza atletica di Armenise che in campo aperto si invola a schiacciare punti pesanti che consentono di andare al primo mini-intervallo avanti sul 21-25.

Mesagne spinge a tutta per rimanere ancorata al match con Murra, trovando le pronte risposte di Grimaldi ed Amendolagine (27-33 al 13’). Il match procede a strappi ed il solito Masi dal perimetro sfrutta le crepe della difesa neroverde (34- 36 al 17’), prima delle due bombe consecutive di Zecca, ridimensionate dalla tripla sulla sirena di Calia che chiude il secondo quarto sul 41-44.

Alla ripresa delle ostilità dopo la pausa lunga, la strigliata di Coach Verile produce subito gli effetti desiderati. Corato alza l’intensità difensiva e infila un terrificante parziale di 12-2 con Grimaldi e Mascoli grandi protagonisti (43-56 al 25’). E’ ancora Mascoli da tre punti a fare la voce grossa e spingere la capolista al nuovo +14 (47-61 al 28’). Mesagne accusa il colpo ed esaurisce lentamente le energie, lasciando campo ai canestri di Castoro ( fortemente debilitato da problemi fisici) che scavano un solco incolmabile tra le due squadre (50-64 al 30’).

La produzione offensiva della premiata ditta Castoro-Grimaldi, unita ad una ritrovata efficacia difensiva (11 punti segnati da Mesagne in 15 minuti), consente alla capolista di scappare via e blindare a doppia mandata il match (52-73 al 35’). La gara termina cosi sul 58-81 finale che vale il diciottesimo sigillo in campionato da parte della compagine del Presidente Capogna.

Chiuso positivamente il doppio turno esterno con Assi Brindisi e Mesagne, Domenica 14 Febbraio (ore 18) si torna nuovamente al PalaLosito per il match con il Basket Calimera.

MENS SANA MESAGNE – A.S. BASKET CORATO 58-81

MESAGNE: Dipietrangelo 6, Calia 12, Masi 22, Gualano 2, Rosato, Passante 3, Giorgio 3, Giardino, Murra 6, Falcone 4. All. Potenza

A.S. BASKET CORATO : Mascoli 10, Castoro 17, Grimaldi 22, Leoncavallo 14, Armenise 5, Riitano, Marcone, Amendolagine 3, Gatta 2, Zecca 8. All .Verile

Parziali: 21-25; 41-44; 50-64, 58-81.

Arbitri: Gaballo e D’Errico

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author