Il Basket Roma ingaggia Matteo Pierangeli

Laziale doc, si è fatto andar bene anche lo sfondo giallorosso pur di vestire la nostra maglia. Una sua prodezza allo scadere ci rovinò il debutto nello scorso campionato, il Dalai Lama diceva: “Quando perdi, non perdere la lezione”, e quindi… Matteo Pierangeli è un nuovo giocatore del Basket Roma! 

Ala classe 1992, 200 cm di altezza, Pierangeli è reduce da una stagione in C Gold con la maglia del Club Basket Frascati (sesto marcatore del girone, con 18.2 punti di media, conditi dal 61% da 2, il 33% da 3, oltre 5 rimbalzi e 2 assist per gara), dopo aver compiuto la trafila giovanile nell’Eurobasket e vestito le maglie di Recanati (due stagioni nell’ex Divisione Nazionale A), Empoli, Eurobasket, Palestrina, Vis Nova e Valmontone nel campionato di Serie B. Laureato in Economia e Management, si è specializzato in Consulenza del Lavoro, sua attuale mansione professionale. Avversario del Basket Roma nella scorsa stagione, sigló il canestro decisivo nella gara d’esordio sul neutro di Ostia, realizzando 26 punti nella sfida di ritorno, vinta 88-83 dalla IUL Basket a Viale Kant.

Coach Maresca descrive così il secondo volto nuovo: “Matteo è sicuramente uno dei giocatori più importanti di questo campionato e nel corso della sua carriera ha dimostrato di esserlo anche in categorie superiori. Abbiamo voluto fortemente inserire un giocatore con la sua esperienza per aiutare e stimolare i nostri giovani nel processo di crescita e soprattutto essere pronti ad affrontare i momenti importanti e difficili delle partite. Tecnicamente è un giocatore in grado di fare tante cose e ricoprire diversi ruoli”.

“Giuliano lascia un’eredità importante e non sarà facile sostituirlo, ma sono carico e pronto per questa stagione, la squadra è molto ambiziosa e gli stimoli sono davvero tantissimi, non vedo l’ora di cominciare!”, le prime dichiarazioni ufficiali del neoacquisto della IUL Basket Roma.

Uff. Stampa Basket Roma

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.