Il commento alla sesta giornata

Il Commento alla sesta giornata DNC Girone H
La bellissima sorpresa della giornata arriva da Nardò dove la Megaride riesce ad espugnare il difficile campo Pugliese. I ragazzi di coach Barresi ottengono la prima vittoria in campionato, sugli scudi il giovane Marra 18 punti e Domenicone 17. Il coach al nostro microfono appariva molto soddisfatto per la grande prova difensiva dei suoi e della  concentrazione mostrata nei 40 minuti di gara, da segnalare anche lo splendido e calorosissimo pubblico locale che nonostante abbia  incitato i pugliesi per tutta la gara almeno in 50 hanno fatto direttamente alla fine del match i complimenti alla squadra napoletana.
San Severo espugna con facilità il campo di Pozzuoli con un perentorio 49-89, per i pugliesi ben 5 giocatori in doppia cifra; i ragazzi di coach Coen oggi potrebbero tranquillamente essere protagonisti anche nel campionato di DNB, sono sicuramente la squadra al momento più forte del campionato.
Trani vince in casa contro una Magic Team Benevento che dopo il cambio di allenatore non è ancora riuscita a conquistare i due punti, come alibi per i campani sicuramente il difficile calendario avuto in questo periodo: trasferta di Sarno persa al supplementare  e trasferta di Trani. Buone le prestazioni tra i locali  del sempre verde Corvino 23 punti e dell’Uruguaiano Diego Onetto 20 punti per lui.
Ottima prova di forza del Cilento basket Agropoli che sbanca il campo della Partenope con eloquente 45-70.
Sarno vince in casa contro un coriaceo Stabia e prosegue la sua marcia nelle zone nobili della classifica.
Nell’anticipo di Sabato il forte Scafati regola con facilità la pratica Potenza 85-60 il risultato finale, Carrichiello 20 punti e Forino 19 punti.
Infine da segnalare una notizia di mercato, sembra che Cerignola abbia rescisso il contratto con Frank Mazzotta.
Mercato ultima ora Musso play a Benevento in uscita Pignalosa
Coach Antonio Barbuto
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author