Il Cus Foggia Basket inizia con il piede giusto la corsa verso la Serie D. Vittoria all'esordio nella Poule Promozione contro La Scuola di BK Lecce (79-64)

Ciclone Chiappinelli, 32 punti ed una prestazione di altissimo livello

Inizia bene la Poule Promozione per il Cus Foggia Basket. Sabato scorso la squadra del Centro Universitario Sportivo ha battuto La Scuola di Basket Lecce conquistando così i primi due preziosi punti nel girone. Gara equilibrata al Palarusso, con la formazione salentina in grado di mantenere in bilico il risultato almeno nella prima parte del match.

LA PARTITA

Coach Lamacchia scende inizialmente in campo con il quintetto composto da Vigilante, Mastroluca, Chiappinelli, D’Arrissi e il recuperato Matella. Partenza veloce dei leccesi, che dopo pochi secondi infilano una bomba da tre. L’iniziale svantaggio viene immediatamente cancellato da due canestri firmati da D’Arrissi, abile poi a firmare anche un assist al bacio per Mastroluca. I canestri di Vigilante (uscito malconcio per un colpo subito durante l’ultimo quarto) e Chiappinelli tengono a debita distanza gli ospiti, bravi però a non mollare e a rimanere aggrappati al risultato. Il primo quarto si chiude con il risultato di 21-16. Un vantaggio che al termine del secondo quarto aumenta di un solo punto: le squadre vanno infatti all’intervallo con il parziale di 36 – 30.

Così come è accaduto più volte nel corso della stagione, anche con La Scuola di BK Lecce il Cus Foggia usa il terzo quarto per aggredire la partita e mettere al sicuro il risultato. La squadra si ripresenta in campo più compatta in difesa e letale in attacco, trascinata soprattutto da un dirompente Giovanni Chiappinelli, tornato a fornire prestazioni di altissimo livello. Alla fine per lui saranno ben 32 i punti segnati sul tabellino. La partita scivola via in modo piacevole. Coach Lamacchia, come sempre, utilizza in modo perfetto tutta la rosa, confermando ancora una volta la qualità e la compattezza del gruppo.

Alla fine il Cus sigilla la vittoria con il finale di 79-64.

TABELLINO

Detto del ciclone Chiappinelli, autore di 32 punti, da segnalare le affermazioni sotto canestro di Vigilante (15), Stefano Russo (12) e D’Arrissi (10). Sono 7 i punti invece realizzati da Campagna. Degna di nota la prestazione di Paolo Matella, sceso in campo con una caviglia ancora in disordine che però non gli ha impedito di essere tra i migliori in campo.

PAROLA DI COACH

Bella partita, abbiamo incontrato una squadra pimpante e ben messa in campo. Noi siamo stati bravi a gestire le varie fasi della gara, mettendo in mostra delle ottime trame offensive. Dobbiamo invece lavorare per migliorare la fase difensiva. La squadra mi ha soddisfatto, nel terzo quarto con l’inserimento dei tre esterni Stefano Russo, Chiappinelli e D’Arrissi siamo stati in grado di andare in vantaggio di 30 punti. Poi però, nel nostro momento migliore, abbiamo avuto un calo e questo non deve più accadere. La Poule Promozione non ammette distrazioni, ci aspettano altre sette finali e le nostre avversarie sono tutte agguerrite, pronte a contenderci sul campo la promozione in Serie D”.

Nell’altra gara della prima giornata il Cus Bari ha avuto la meglio sulla Virtus Foggia (66-62). Il Cus Foggia tornerà in campo domenica 10 aprile, alle ore 18, in casa della All Star Francavilla.

CNU, SCONFITTA E ADDIO QUALIFICAZIONE

Si è giocata lunedì pomeriggio la terza (decisiva) gara di qualificazione ai prossimi Campionati Nazionali Universitari, in programma dall’11 al 19 giugno nelle città di Modena e Reggio Emilia.

Purtroppo, al termine di una partita molto equilibrata e combattuta, la selezione universitaria del Cus Foggia Basket ha dovuto cedere vittoria e passaggio del turno ai cugini del CUS Bari.

Risultato finale 85-76.

 

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author