Il Cus Foggia vince il derby contro San Severo e mette la quinta in campionato

In attesa del derby del prossimo 9 gennaio contro la Virtus Foggia, il Cus supera, non senza difficoltà, la prova generale contro i cugini della Magnifico San Severo.

Squadra giovane e pimpante quella vista sul parquet del Palazzetto Russo sabato pomeriggio: la formazione sanseverese è stata in grado di tenere testa al quintetto cussino almeno fino alla fine del secondo quarto, terminato in perfetta parità.

Il Cus, dal canto suo, ha pagato almeno inizialmente i tanti errori sotto canestro, causati soprattutto dal vivace pressing avversario.

SULLA SIRENA.

Nonostante le difficoltà e le continue imprecisioni il Cus ha chiuso in vantaggio il primo quarto (14-10) provando ad allungare nel secondo. A pochi secondi dall’intervallo, sul punteggio di 23-21, la formazione di casa ha però sprecato l’ennesimo attacco ed il San Severo ne ha approfittato concretizzando, poco prima del suono della sirena, un contropiede tanto veloce quanto spietato.

Le due formazioni sono così rientrate negli spogliatoi sul punteggio di 23-23.

L’intervallo mi è servito per scuotere i ragazzi, li ho invitati ad essere più determinati e concentrati, soprattutto nella fase offensiva” ha rivelato il coach Lamacchia al termine della gara. Parole che hanno evidentemente sortito gli effetti desiderati. Il Cus Foggia nella seconda metà della partita ha ritrovato i punti di Chiappinelli, D’Arrissi e Mastroluca, e protetto da una difesa ancora una volta in formato super (ottime le prestazioni di Russo, Campagna e Padalino), ha avuto la grande forza di conquistare nel finale il primo derby stagionale con lo score di 63 – 48, infilando così la quinta vittoria consecutiva in campionato.

LA GIORNATA

Grazie alla vittoria sul campo della Nuova Cestistica Ruvo, la Nuova Virtus Corato mantiene il passo del Cus Foggia. Le due formazioni continuano il testa a testa al vertice della classifica dimostrandosi due squadre capaci soltanto di vincere. Al terzo posto, dopo la vittoria sulla Virtus Foggia, sale la BAT Acquaviva. Resta invece a zero punti il Barletta, sconfitto a domicilio dal Minervino (69-93), prossimo avversario del Cus Foggia.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author