Il Cus Torino torna a giocare alla Panetti

IL CUS TORNA A GIOCARE ALLA PANETTI

Avversario tosto per il CUS nel debutto stagionale casalingo in programma sabato 11 ottobre (ore 20,30). Alla Panetti arriva il Mortara, reduce dalla goleada (9 punti all’attivo) della prima giornata contro l’Oleggio. 
I gialloblù lomellini hanno incamerato i primi due punti del campionato grazie ad una stratosferica prestazione balistica, culminata in un 46% da tre punti che parla da solo. ‘Affrontiamo una squadra formata da un gruppo di giocatori affiatati e che sono insieme da anni – dice Alessandro Porcella, vice allenatore del CUS -. Averli di fronte alla seconda giornata non è proprio il massimo, sarebbe stato meglio giocarci contro un po’ più in là. Però il calendario è questo e faremo di tutto per limitarli al massimo’.
Tre le chiavi della partita: ‘Loro non hanno una rosa larghissima e giocano di fatto in 7, noi proveremo a farlo in 10, sperando di avere contributi importanti da tutti. Poi di sicuro ci toccherà impedire a Grugnetti e compagni di controllare il ritmo: Mortara gioca a cadenze molto basse, cercando sempre la gestione razionale di ogni possesso, per contro noi dovremo provare a correre ed alzare quanto più possibile la velocità per impedire che addormentino la partita. Vanno piano ma concedono poco in difesa i lombardi, quindi dovremo alzare i giri anche per ribaltare in fretta il gioco dall’altra parte. In questo – aggiunge Porcella – saranno fondamentali i nostri accoppiamenti difensivi, specie sugli esterni, perché è proprio lì che il Mortara va spesso e volentieri a cercare le soluzioni in attacco’. Insomma una serie di rogne non da poco attendono i ragazzi di Arioli, che torneranno a giocare alla Panetti dopo 3 stagioni di B al PalaRuffini.
I biglietti d’ingresso alla gara saranno in vendita a partire dalle ore 19,30 circa: interi 5 euro, ridotti 3 euro, possessori di CUS card 1 euro.

Addetto Stampa sezione BASKET:
Beppe Naimo

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author