Il derby è sempre dell’Albignasego: domato un arcigno Solesino

Quarto derby stagionale e quarta vittoria per l’Albignasego, che si aggiudica anche la gara di ritorno con Solesino interrompendo una striscia di tre sconfitte consecutive. Per la squadra di Maurizio Benetollo non è stato però semplice domare un’avversaria determinata a strappare i due punti al Pala San Lorenzo per risollevarsi dalle sabbie mobili della zona playout-retrocessione. La formazione ospite, infatti, ha lottato per tutti i 40’, riportandosi sotto a -4 nel corso dell’ultima frazione. Con Livio costretto ad abbandonare il parquet nella ripresa per una caviglia dolorante, gli esterni in divisa gialla sono stati l’autentico ago della bilancia: Nicola Nanti (7/11 ai liberi), Berti(6/11 dal campo) e Vizzotto (5/11 da tre e 4/4 ai liberi) hanno portato un contributo sostanzioso alla causa, assieme a un Rizzi, decisivo a rimbalzo e nel finale dei due quarti pari.

 

PRIMO TEMPO. È un avvio in salita per i gialloneri, che costruiscono molto in fase offensiva, senza tuttavia capitalizzare. A causa di qualche palla persa e delle basse percentuali di tiro, Nanti e compagni faticano a entrare in ritmo (7-11). Solesino, invece, è molto più concreto e trova la via del canestro con maggiore regolarità (9-17).

Nel secondo periodo, la musica cambia: le maglie difensive iniziano a stringersi e due triple di Vizzotto e Marco Nanti riducono il disavanzo al possesso (15-17). Gli ospiti, però, restano in piedi grazie al rimbalzo offensivo (18-20). Occorre allora un’altra bomba di Vizzotto per mettere il muso avanti (24-22). Solesino lancia qualche segnale di cedimento caricandosi di falli e a punirlo è un break giallonero (10-0), chiuso da un piazzato di Fiorin e dal gancetto di Rizzi per il +12 a fil di sirena (36-24).

 

SECONDO TEMPO. Al rientro dagli spogliatoi, i biancoblù alzano l’intensità difensiva accorciando le distanze con Carol Menendez (36-28). La squadra di Ventura attacca il ferro con energia, con Gasparetto che rintuzza al possesso (39-36). Qui, però, gli uomini di Benetollo hanno uno scatto d’orgoglio, che gli permette di riallungare a +11 (45-36). La zona 2-3 dei gialloneri, volta a riempire e chiudere l’area, non riesce comunque ad arginare la reazione rabbiosa del Solesino, trascinato da un ottimo Vit (47-42). L’ultimo strappo del terzo parziale è ancora dei locali, che fissano il nuovo +12 con il buzzer beater da tre siglato da Berti (55-43).

Nell’ultimo quarto, Solesino ricuce, materializzando prima il -7 con Vit (63-56) e poi il -4 con Quaglia a 4’ dallo scadere (65-61). La bomba di Vizzotto frena l’avanzata dei solesinesi (68-61), che portano un pressing altissimo in difesa (68-63). Entrati nell’ultimo minuto, un missile in sospensione da dietro l’arco di Rizzi, al limite dei 24 secondi, vale un vantaggio da doppia cifra (73-63). Per Solesino, stavolta non c’è più nulla da fare: i restanti possessi vengono gestiti con raziocino dai padroni di casa (75-67), che chiudono i conti dalla lunetta con Nicola Nanti (77-67), tornando al successo.

 

 

ALBIGNASEGO BASKET – BASKET CLUB SOLESINO 77-67

 

ALBIGNASEGO BASKET: Nanti M. 3, Nanti N. 15, Roin 2, Paccagnella n.e., Rizzi 14, Nanti F. 3, Livio 6, Fabian, Berti 15, Gallocchio n.e., Vizzotto 19. All. Benetollo, viceall. Gabaldo.


BASKET CLUB SOLESINO:
Fiorin 8, Fraccarollo, Rizzo 6, Quaglia 4, Carol Menendez 8, Braggion 7, Vit 15, Gasparetto 5, Ortoman 4, Pinato 10, Serain n.e. All. Ventura.


Arbitri:
Sandu di Ponzano Veneto (Tv) e Tondato di Susegana (Tv).


Note:
parziali: 9-17, 27-7 (36-24), 19-19 (55-43), 22-24 (77-67); tiri liberi: Albignasego 15/24, Solesino 15/21; tiri da tre: Albignasego 12 (Nanti M., Nanti N. 2, Rizzi, Berti 3, Vizzotto 5), Solesino 2 (Braggion, Pinato); falli di squadra: Albignasego 19, Solesino 25; fallo antisportivo: Gasparetto (22’), Nanti M. (36’); fallo tecnico: Fiorin (15’), Vit (27’); uscito per 5 falli: Fiorin.

 

Mattia Rossetto

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author