Il Gruppo Zenith Messina sfida la capolista Balestrate

Arriva a tre giornate dalla fine della stagione regolare la partitissima fra il Gruppo Zenith Messina, seconda forza del girone Occidentale e la capolista Balestrate. Due punti dividono le due squadre: quattordici vittorie per la compagine di coach Ferrara, tredici per i peloritani. A fare la differenza il match di andata, vinto da Calò è compagni per 70-60, poi una sconfitta per uno al PalaFantozzi contro la Nuova Agatirno, formazione più talentuosa del torneo.

Adesso le due squadre si ritrovano di fronte per la gara che deciderà, verosimilmente, quale delle due chiuderà al primo posto della graduatoria. Il primato darà la possibilità di incrociare la quarta classificata del girone Orientale e soprattutto l’opportunità di giocare di fronte ai propri tifosi l’eventuale gara-3. Messina ha il vantaggio di giocarlo in casa lo scontro diretto, ma Balestrate/Alcamo ha un vantaggio di 10 punti, in termini di differenza canestri, che la squadra di Baldaro dovrà ribaltare se vorrà conquistare il primato.

Non sarà un compito facile per gli “Scolari”, la capolista viene da dodici vittorie consecutive, l’ultima delle quali ottenuta contro l’Amatori Messina, anche se in condizioni non ottimali per le assenze di Russo Tiesi, Tagliareni e Sottile, con Calò, Andrè e Valenti in precarie condizioni fisiche. Quasi tutti ce la dovrebbero fare a scendere sul parquet del palazzetto di via Roccaguelfonia.

Contro una squadra forte e al completo, toccherà a Soldatesca e compagni ergersi a protagonisti della gara e cambiare il corso di questa stagione non certo fortunata per via dei tanti infortuni e delle squalifiche che hanno falcidiato il team allenato da Dani Baldaro. Una sfida da affrontare con grande determinazione. Stavolta non ci saranno altre possibilità per i messinesi: ci vorranno cuore, gambe e cervello per avere ragione degli avversari. Poi sarà il campo, speriamo, a dire se saranno stati più bravi i giocatori di Alcamo o quelli di Messina.

Appuntamento alle ore 18 di sabato 20 febbraio al PalaTracuzzi per la palla a due di Gruppo Zenith Messina – Lipari Consulting Balestrate. Dirigeranno il big match i signori Vittorio Lenzo di Capo d’Orlando e Antonino Di Bella di San Filippo del Mela.

Il Gruppo Zenith Messina ricorda agli appassionati che al PalaTracuzzi sono stati predisposti dei contenitori all’interno dei quali si possono lasciare dei tappi di plastica. L’Associazione Salus D’Agostino, con il ricavato della vendita dei tappi, effettua il trasporto gratuito degli ammalati di tumore presso l’Ospedale San Vincenzo di Taormina per essere sottoposti a chemioterapia e tante altre attività volte a migliorare la qualità della vita dei malati oncologici in un momento difficile del loro percorso.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author