Il Passato nel presente Dynamic Venafro

La Dynamic Basket Venafro ha deciso di voltare pagina ed affidarsi ad un
professionista competente e sicuramente capace di dare impulso e linfa
nuova.
Stiamo parlando di Giuseppe Mallamace che alla richiesta di assumere
l’incarico di Direttore Sportivo, non ha avuto remore ed ha accettato.
Ricordiamo che Giuseppe Mallamace è stato un giocatore della nostra
società ed in questi anni ci è rimasto vicino. La sua precedente
esperienza pluriennale di giocatore nell’allora B1 (B Eccellenza
equivalente all’attuale GOLD), calcando molteplici ed importanti parquet
italiani e l’attuale attività professionale, gli danno la possibilità di
poter guardare ogni aspetto della vita cestistica a 360° e a svolgere
nel miglior modo possibile questo incarico.
Per definire cosa fa all’interno di una società di basket un Direttore
sportivo vogliamo prendere la definizione che qualche tempo fa ha dato
il vate della pallacanestro italiana Valerio Bianchini in una lezione
universitaria: “Il direttore sportivo è una figura essenziale e
rilevante all’interno di una società sportiva: dal suo binomio con
l’allenatore dipenderanno i successi della squadra. La carriera
dell’allenatore è legata ai risultati che diventano allora spietati:
bastano tre sconfitte di fila per essere messi in discussione. Ecco
allora che diventa essenziale il ruolo del direttore sportivo che deve
porsi come punto forte nei confronti della squadra, della proprietà e
anche all’esterno, difendendo il proprio allenatore e dando sicurezza
alla squadra”.
La prima cosa che ha voluto Mallamace è stata quella di incontrare la
squadra, nelle sue prime parole è stato ben chiaro sulle richieste della
società ai giocatori e dall’alto della sua pluriennale esperienza ha
rimarcato proprio le parole di Bianchini, facendo capire ai giocatori
che ora è iniziata una nuova storia. Ha incoraggiato la squadra ed ha
fatto capire che la Società non vuole rinunciare a ben figurare nella
presente stagione. L’arrivo di un giocatore importante come Canavesi ne
è la dimostrazione.
Da aggiungere la conferma in società anche di Valter Zaccardelli come
responsabile rapporti tecnici e commerciali con i procuratori. Ha un
esperienza invidiabile Zaccardelli e come prima cosa ha dovuto ricucire
i rapporti con i vari interlocutori, ha dovuto svolgere un lavoro
certosino e sapiente per poter portare a Venafro un giocatore del
calibro di Canavesi.
Ora però è tempo di scrollarci di dosso tutta la polvere piovutaci,
confermando sul campo il valore che questa squadra ha e può dimostrare.
Sicuramente Mallamace chiederà agli atleti impegno, serietà e coerenza
sia durante gli allenamenti che nella partita, caratteristiche che fino
ad ora non sempre si sono viste sempre.
Il girone di ritorno appena iniziato, ma per la Dynamic il campionato
inizia oggi!

Ufficio stampa Basket Venafro

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author