Il post Vigarano della Convergenze Givova Battipaglia

Trimboli “Una vittoria di squadra!”

 

La vittoria di Vigarano rimarrà certamente negli annali delle partite più emozionanti e più importanti della storia della PB63Lady, ma quello che conta oggi è solo il presente.

 

Quei due punti strappati con grinta e con voglia che hanno significato tanto per la Convergenze Givova Battipaglia. Prima vittoria in trasferta, quota quattro in classifica ed avversari lasciati all’ultimo posto: “Ma soprattutto una vittoria di squadra, una vittoria che abbiamo voluto tutte insieme. E’ vero anche che il gioco non è stato spettacolare, solo a sprazzi abbiamo fatto quello che ci chiede il coach, ma nella parte finale dell’incontro abbiamo messo in campo tutto quello che avevamoil racconto, alla ripresa degli allenamenti, di Stefania Trimboli -. La stoppata di Treffers, poi, ci ha dato una carica ancor più grande, non volevamo assolutamente lasciare i due punti su di un campo ostico e soprattutto rivale. La classifica non è ancora tranquilla, colpa anche di un calendario che non ci ha aiutato, ma vincere a Vigarano cambia ora gli scenari, consapevoli che contro Cagliari servirà fare ancora di più. Riuscire a limare determinati errori che ancora oggi facciamo sarà decisivo”.

 

Ma la trasferta di Vigarano è stata anche l’occasione giusta per rivedere nuovamente all’opera il playmaker triestino: “Neanche dal punto di vista personale è stato effettivamente un inizio facile, mi auguro di aver superato definitivamente tutti i problemi fisicidice il numero 3 delle Lady fermatasi a più riprese in questa prima parte di stagione -. L’ultima partita mi ha permesso di spezzare nuovamente il fiato e di mettere benzina nelle gambe, a dir la verità non mi aspettavo neanche di giocare così tanto nella parte cruciale del match. Ora, però, questa settimana di sosta è davvero utile, sia per me che per il resto della squadra. Anche altre compagne, infatti, hanno bisogno di smaltare degli acciacchi che ci hanno ulteriormente condizionato”.

 

Complice gli impegni delle Nazionali nelle gare di qualificazioni ai prossimi Europei, il campionato di serie A1 si fermerà infatti per una settimana. La ripresa è prevista per il prossimo 29 novembre, con le Lady che riceveranno al Pala Zauli il Cus Cagliari di Prahalis. Altri quaranta minuti che potrebbero pesare tanto sulle sorti del campionato.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author