Il presidente di Roseto: "FIP e Lega ascoltassero le società, Roseto dovrebbe essere ripescata in A1"

Tempo di bilanci per tutte le società italiane. Quest’anno, purtroppo, più che bilanci sportivi si tratta solo di bilanci economici. Il presidente di Roseto Shark, Antonio Norante, dice la sua ai microfoni della radio locale Super J, analizzando diversi aspetti della stagione (non) terminata.

Norante punta il dito contro i vertici del basket italiano, FIP e Lega sono colpevoli di non aver ascoltato le società e le loro richieste. Poi lancia la bomba: “Alcuni presidenti, come quelli di Ravenna, Torino e Forlì, sarebbero pronte a disputare la prossima stagione nel massimo campionato italiano. Se c’è però una squadra che lo merita davvero – prosegue il presidente Norante – è Roseto. Il motivo? La tradizione cestistica, i risultati ottenuti e il palazzetto. Roseto merita più di tutte di andare in A1.”

A quanto pare la situazione è insostenibile per la maggior parte delle società italiane ma la voglia di andare avanti e puntare in alto supera le incertezze del futuro. Sicuramente Lega e Federazione dovranno ascoltare i presidenti e le ragioni dei presidenti prima di prendere decisioni vitali sui conti societari: Roseto Sharks ha già fatto sapere la sua!

Commenta
(Visited 137 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.