Il programma della prima giornata

IN DIRETTA SU LNP TV

Il derby piemontese tra Angelico Biella e Manital Torino verrà trasmesso in diretta su Lnp Tv (http://webtv.legapallacanestro.com/) con collegamento a partire dalle 17.30. Commento di Niccolò Trigari e Fabrizio Frates.

LE PARTITE

LIGHTHOUSE TRAPANI-DINAMICA MANTOVA

Dove: PalAuriga, Trapani
Quando: domenica 5 ottobre, 18.00

Arbitri: E. Bartoli, Cherbaucich, Maffei

QUI TRAPANI
Lino Lardo (allenatore) – “Arriviamo alla prima di campionato consapevoli di aver svolto un lavoro duro. L’esordio è sempre un’incognita e affronteremo una squadra come Mantova, che arriverà qui con la testa libera. Fultz è la chioccia di un gruppo giovane e interessante. Temiamo questi quaranta minuti ma vogliamo partire con il piede giusto”.
T.J. Bray (giocatore) – “Mantova è un’avversaria difficile da affrontare. Tutti mi dicono che il nostro obiettivo è la partecipazione ai playoff e sono sicuro che daremo tutto per raggiungerlo. Spero che domenica ci sia una grande cornice di pubblico, così da regalare ai nostri tifosi la prima grande gioia”.
Note – Nessun assente. Sabato sera, dalla 18, a Piazza Vittorio Veneto a Trapani andrà in scena “Metti una sera…in piazza”, un evento che coinvolgerà tifosi ed appassionati di tutte le età. Dalle 18 inizierà un torneo 3 contro 3 di minibasket aperto a tutti i ragazzi nati nel 2005, 2006 e 2007. Ci sarà la presenza dei giocatori della prima squadra.
Media – Diretta radiofonica su Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e su www.trapanisi.it. Aggiornamenti ogni fine quarto su www.pallacanestrotrapani.com e sulla pagina Facebook

QUI MANTOVA
Alberto Morea (allenatore) – “Sento grande carica, grazie alla responsabilità che ho di mantenere vivo il fuoco della passione acceso nella scorsa stagione dai nostri risultati. I ragazzi avvertono questo feeling e rispondono con disponibilità al programma degli Stings. Sono soddisfatto per aver avuto concrete indicazioni tali da capire quali sono i chiodi da battere per plasmare ed assemblare un pezzo di legno completamente nuovo e grezzo. Siamo ancora lontani dalla “sintonia finale”, ma alzeremo i toni del nostro modo di stare in campo”.
Robert Fultz (giocatore) – “Finalmente si inizia, il precampionato non è mai un momento esaltante della stagione e non vediamo l’ora di iniziare con le partite che contano davvero. Sono molto carico per il nuovo ruolo di capitano che mi responsabilizza; in un gruppo così giovane cercherò di dare i consigli giusti per tirare fuori il meglio da ognuno. È un gruppo molto giovane con tanta voglia di fare, il precampionato è servito per iniziare a conoscerci in campo e fuori e la squadra sta prendendo sempre più forma. Trapani è un campo molto difficile e dovremo essere bravi a restare in partita con la testa per tutti i 40 minuti”.
Note – Roster al completo.
Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.

GIVOVA NAPOLI-FMC FERENTINO

Dove: PalaBarbuto, Napoli
Quando: domenica 5 ottobre, 18.00

Arbitri: Moretti, Boninsegna, Capurro

QUI NAPOLI
Marco Calvani (allenatore) – “Ci aspetta un campionato importante, sono orgoglioso di allenare questi ragazzi. I tifosi hanno un ricordo negativo per lo storico passato di Napoli, dove altre persone non hanno dato credibilità e gettato fango. Sta a noi riportare i tifosi che ora sono nel dubbio di capire quanto questo progetto veda lontano e quanto gli offriremo un prodotto appetibile, piuttosto che lasciargli andare a vedere le splendide bellezze della città”.
Note – Assente Andrea Traini per un infortunio al ginocchio destro. Il giocatore è stato sottoposto ad intervento chirurgico ed osserverà un periodo di riposo prima di essere sottoposto ad ulteriori accertamenti e di poter riprendere gradualmente la preparazione.
Media – Sarà possibile seguire la partita in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio Marte (Fm 95.600 – 97.700 – 97.900 o su www.radiomarte.it) o in streaming sul sito ufficiale della società: www.napolibasket.com. La differita della gara sarà invece visibile su TV Luna (canale 14 dtt) e su LunaSport (canale 114 dtt) lunedì 6 ottobre.

QUI FERENTINO
Franco Gramenzi (allenatore) – “È sicuramente positivo il bilancio del precampionato per quanto ci riguarda. Abbiamo avuto ogni tanto qualche problemino di natura fisica, specie con Bucci, ma nulla di particolarmente serio. Napoli è squadra solida, ben costruita e con tutte le carte in regola per essere protagonista del torneo. Sia Napoli che noi, chiaramente, non siamo al top della condizione proprio perché all’esordio in regular season. Noi ci siamo allenati con continuità, compresa l’amichevole di mercoledì con Caserta. Bucci non si è allenato giovedì dopo aver giocato pochi minuti contro Caserta. Valuteremo le sue condizioni e se potrà scendere in campo a Napoli”. Simone Pierich (giocatore) – “Finalmente si inizia. Il precampionato per me quest’anno è stato un po’ diverso dagli ultimi anni. La preparazione è stata dura e a differenza di molti miei compagni non avevo mai lavorato con il nuovo preparatore atletico Kozul. Ora però da questo lavoro fisico sto traendo molti benefici. Napoli sulla carta è una delle squadre da battere di questa A2 Gold. Ma chiaramente quello che si legge nei roster va poi confermato in campo. Dovremo giocare intensamente per 40 minuti senza distrarci mai”.

Note – Nove le gare di preseason per la formazione amaranto, due delle quali contro Napoli. Non si è allenato giovedì per un’infiammazione Ryan Bucci, così come non è stato al meglio capitan Guarino. Entrambi però dovrebbero essere a disposizione di coach Gramenzi per la trasferta partenopea. Per la gara è stato organizzato un pullman di tifosi che partirà domenica pomeriggio (ore 14.30) dal piazzale antistante il palasport Ponte Grande, per seguire la prima trasferta gigliata della stagione 2014-2015.

Media – La gara si potrà seguire “live” sul sito www.basketferentino.com, oltre che su netcasting tramite il portale della LNP. A fine gara appuntamento con il servizio SMS gratuito “FMC Ferentino” con le statistiche della partita. Per ricevere gli SMS sulla formazione amaranto basta registrare il proprio numero di cellulare sul sito www.basketferentino.com.

MONCADA AGRIGENTO-ASSIGECO CASALPUSTERLENGO

Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)

Quando: domenica 5 ottobre, 18.00
Arbitri: Beneduce, Ascione, Triffiletti

QUI AGRIGENTO
Franco Ciani (allenatore) – “Siamo finalmente arrivati alla prima emozione in A2 Gold, un appuntamento atteso ma anche una prima importante verifica. La partita di domenica avrà poi un sapore particolare, perché per la prima volta ci sono due punti in palio, pertanto avrà un peso emotivo diverso per tutti noi. E’ chiaro che ci stiamo preparando molto bene, le eventuali assenze non saranno un problema perché la partita si gioca su 10 giocatori. Indipendentemente da chi siano, è la Fortitudo che scende in campo”.
Marco Evangelisti (giocatore) – “Ci siamo preparati molto bene per questa partita, sarà un banco di prova davvero importante. È chiaro che non si tratta di un incontro facile, ma sappiamo quale è il nostro obiettivo e che in Gold non ci sono risultati scontati, quindi faremo il meglio possibile mettendo in campo tutto il lavoro svolto in questi mesi”.
Note – Assente Dave Dudzinski (infortunato), mentre Andrea Saccaggi lamenta un problema fisico. All’interno del PalaMoncada sarà allestito uno stand per Amnesty International.
Media – Diretta streaming sul sito della Fortitudo Agrigento (http://fortitudoagrigento.it); l’emittente televisiva AgTV (canale 96 dtt) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 21.00.

QUI CASALPUSTERLENGO
Andrea Zanchi (allenatore) – “Iniziamo questa nuova avventura consapevoli delle difficoltà oggettive di un campionato di alto livello come l’A2 Gold. Conteremo tantissimo sull’esperienza di Young, Poletti, Carrizo e naturalmente sull’entusiasmo dei giovani sui quali puntiamo tantissimo. Contro Agrigento inizieremo a capire a che punto siamo fisicamente e mentalmente”.
Giampaolo Ricci (giocatore) – “L’intensa fase di preparazione è “volata”, sono contento che sia già il momento del campionato. Gli infortuni hanno accorciato di molto la nostra panchina ma c’è comunque tanta voglia di fare bene. Agrigento? Alcuni nomi, da Evangelisti a Saccaggi, li conosciamo bene. È la prima, non ci sono tanti calcoli da fare: dobbiamo pensare soprattutto a giocare al massimo”.

Note – Assenti il capitano Alberto Chiumenti (afflitto da una fastidiosa pubalgia), il cubano Howard Sant-Roos per una frattura al pollice (dovrebbe rientrare per metà ottobre) e il giovane play Luca Vencato per un serio problema alla caviglia (per lui tempi di rientro ancora lunghi). Fermo per un guaio fisico anche Daniel Donzelli.

Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.

BASKET BARCELLONA – FULGOR LIBERTAS FORLÌ

Dove: PalaSerranò, Patti (Me)

Quando: domenica 5 ottobre, 18.00

Arbitri: Masi, Cappello, Fabiani

QUI BARCELLONA
Giovanni Perdichizzi (allenatore) – “Sicuramente non partiremo con i favori del pronostico e ciò permetterà ai ragazzi di scendere in campo da un certo punto di vista “spensierati”: l’unico obiettivo sarà quello di dare il 110%. Penseremo partita dopo partita, ma faremo di tutto per terminare il campionato nel miglior modo possibile. Saremo valutati per il risultato ma soprattutto per la prestazione, di conseguenza dovremo scendere in campo lottando, divertendoci e divertendo. Ci alleniamo bene e con continuità, questa è una piccola cosa che dà fiducia al gruppo. Un gruppo quasi tutto nuovo, ma comunque sia vedo dei ragazzi uniti, grintosi e con l’entusiasmo alle stelle”. Giuliano Maresca (giocatore) – “Condivido quanto detto dal coach, siamo un gruppo giovane e molto unito che fino ad oggi ha sempre lavorato con il sorriso sulle labbra e con intensità elevate. Siamo contenti e molto motivati, non vediamo l’ora di scendere in campo per testare quanto realmente siamo stati bravi ad azzerare la distanza, in termini di condizione fisica, dalle altre squadre”.
Note – Per il Basket Barcellona i membri del roster saranno tutti presenti. Si giocherà al PalaSerranò di Patti per l’indisponibilità del PalAlberti, impegnato dai lavori di ampliamento. Media – OndaTv (Canale 85 dtt) e OndaTv Giovani (Canale 618 dtt) trasmetteranno la differita della gara, anche in streaming, il martedì sera.

QUI FORLÌ
Alessandro Finelli (allenatore) – “Abbiamo avuto poco tempo per preparare la partita contro Barcellona ed infatti abbiamo sostenuto un solo allenamento al completo. Da mercoledì ho a disposizione Andrija Zizic, mentre solo da giovedì Ty Abbott. Dobbiamo poi aggiungere l’assenza di Michele Antonutti. Non sono comunque preoccupato, perchè questo gruppo nelle difficoltà si è fortificato. Per le caratteristiche del roster, credo che occorrano un paio di mesi per trovare la giusta amalgama e i giusti automatismi. Barcellona ha un ottimo quintetto con due americani di livello e tre italiani esperti come Maresca, Da Ros e Garri. Anche in panchina ci sono buoni cambi, basta pensare a Borra e a Spizzichini. Sarà una partita ostica, ma nonostante le difficoltà incontrate in queste settimane, abbiamo lo spirito giusto per affrontarla al meglio”.
Note – Assenti Antonutti e Lorenzo Brighi per un problema alla schiena. Nei dieci entreranno gli under Stefano Saletti e Leonardo Criveto.
Media – Diretta streaming radiofonica su www.forlibasket.it. 

ANGELICO BIELLA-MANITAL TORINO

Dove: Biella Forum, Biella

Quando: domenica 5 ottobre, 18.00

Arbitri: Ciaglia, Migotto, Belfiore

QUI BIELLA
Fabio Corbani (allenatore): “Ci aspettiamo di vivere una bellissima festa di pallacanestro così come sono state le partite con Torino lo scorso anno. Ci sarà tantissimo pubblico da una parte e dall’altra, e chiaramente questa volta sugli spalti noi saremo in vantaggio. In campo scenderanno giocatori di altissimo livello e giocatori giovani che vorranno dimostrare tutto il loro valore. Noi cercheremo di replicare la gara con Torino disputata in casa all’inizio della scorsa stagione facendo del nostro meglio e rendendo l’incontro difficile ai nostri avversari”.
Luca Infante (giocatore): “Sembra di rivivere un flashback della passata stagione quando abbiamo affrontato la PMS Torino nei quarti di playoff. Ripartiamo da dove abbiamo finito, dal derby contro una squadra che anche quest’anno punta alla promozione. Sarà un incontro tosto, una partita difficile. Noi scenderemo in campo con la testa sgombra sapendo che non avremo nulla da perdere. Cercheremo di portare a casa la vittoria, convinti di potercela giocare contro tutti”.
Note – Rossoblù al completo. Ex di turno nelle fila della PMS Torino sono il capo allenatore Luca Bechi, il preparatore atletico Luigi Talamanca e gli atleti Lorenzo Gergati e Guido Rosselli. In via del tutto eccezionale, vista l’importanza della partita, domenica il botteghino del Biella Forum anticiperà il proprio orario di apertura alle 15.30. A cantare l’inno nazionale prima dell’inizio della partita sarà Aurora Calabrese dell’Accademia di canto “Perosi” di Biella.
Media – Diretta su LNP TV dalle 17.30. Differita lunedì su ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del dtt) alle ore 21.00 (replica martedì alle 13.30), Videonovara (canale 86 dtt) martedì sera alle 23.30 e su TeleRitmo (canale 87 dtt) mercoledì alle ore 21.00. Nei post-partita da quest’anno su diretta della sala stampa con le dichiarazioni dei protagonisti in campo. Diretta sulle frequenze di Radio City (Biella 89.900 Fm). Aggiornamenti in tempo reale sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di Facebook e sul profilo Twitter del club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblu (disponibile per dispositivi iOS e Android).

QUI TORINO
Luca Bechi (allenatore) – “Arriviamo alla prima giornata di campionato dopo più di un mese e mezzo di lavoro insieme: il bilancio al termine del precampionato è discreto, abbiamo svolto una preparazione fisica e tecnica soddisfacente, senza lamentare grandi problemi fisici, a parte Amoroso. La scorsa settimana siamo riusciti ad allenarci in modo continuo a ranghi quasi completi, purtroppo sul finire della settimana ai problemi di Amoroso si sono aggiunti quelli di Mancinelli, che mettono in dubbio la presenza di entrambi. La chiave per interpretare al meglio la partita con Biella dovrà essere la calma, l’equilibrio, la capacità di giocare per 40’ la prima partita ufficiale che, naturalmente, ha delle incognite”.
Guido Rosselli (giocatore): “La squadra sta bene, abbiamo avuto la tegola di Amoroso, ma passo dopo passo recupereremo anche lui. Stiamo lavorando bene, specialmente negli ultimi 10 giorni si sono visti passi in avanti e domenica bisogna trasferirli in partita. L’aspetto più positivo di questo precampionato è stato il gruppo, si è vista la voglia di capirsi, di giocare insieme, di passarsi la palla. Serve un po’ più di cinismo, voglio vedere una Torino che difende, che lotta insieme per 40’ pur sapendo di avere tanti punti nelle mani: i campionati e le partite si vincono con la difesa”.

Note – In dubbio la presenza di Stefano Mancinelli, alle prese con un problema alla schiena, e di Valerio Amoroso, convalescente dopo l’operazione in artroscopia al ginocchio sinistro.
Media – Diretta Lnp Tv dalle 17.30, diretta Web Radio su Radio M**Bun (http://www.mbun.it/radio) dalle ore 17.45 e in radio su Primaradio dalle ore 17.50 (Torino, FM 89.00 MHz – per altre frequenze http://www.primaradio.it). Differita tv martedì 7 ottobre con i seguenti orari: alle 16.30 su Rete 7 (dtt 12), alle 18.30 su Rete 7 VDA (dtt 113).

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO-PALLACANESTRO TRIESTE 2004

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al)

Quando: domenica 5 ottobre, 18.00

Arbitri: Borgo, Brindisi, Tallon

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Impegno molto difficile, Trieste è una squadra che a dispetto della carta d’identità ha grande talento individuale e buona capacità di creare in attacco. Grayson e Tonut hanno chiuso la preseason con una media rispettivamente di 18 e 19 punti ed insieme a Holloway rappresentano un trio di grande propensione realizzativa. Arriviamo a questo appuntamento certamente non al massimo del nostro potenziale, vista una preseason in cui abbiamo subito alcuni rallentamenti, ma i margini di miglioramento ci sono e questo è un fattore certamente positivo per il prossimo futuro”.
Niccolò Martinoni (giocatore) – “Siamo molto carichi e non vediamo l’ora di scendere in campo per iniziare una stagione importante. Abbiamo lavorato duramente nel corso della preseason e abbiamo tutte le intenzioni di concretizzare tutto ciò che abbiamo costruito allenamento dopo allenamento. Trieste è un avversario difficile, ma vogliamo partire con una vittoria per iniziare al meglio la stagione. Dal punto di vista individuale mi sento bene, ma ciò che conta è lo stato di forma dell’intera squadra, perché mai come in questa stagione la collettività potrà essere un fattore determinante”.
Note – Sono sei i precedenti totali tra Casale e Trieste, quattro vittorie a due per la Junior. L’intero roster sarà a disposizione di coach Marco Ramondino. Per ogni tagliando venduto la Novipiù Junior Casale destinerà 1 euro alla onlus alessandrina “Fondazione Uspidalet”.
Media – Al momento non sono stati definiti accordi in vista della nuova stagione.

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (allenatore) – “Il nostro sarà un esordio su un campo sicuramente difficile: Casale Monferrato conosce bene questi campionati, essendo una società storica della pallacanestro italiana, con un roster dignitosissimo e ben strutturato. Dalla nostra c’è la volontà di metterci immediatamente in gioco e di saper gestire subito l’impatto emotivo di questo inizio stagione: sin qui abbiamo lavorato con grande impegno, ora tocca a noi far vedere ciò che siamo capaci di fare”. Issiah Grayson (giocatore) – “Personalmente sono molto impaziente di iniziare questo campionato: affrontiamo un team dotato di buoni elementi e di ottimi tiratori, pertanto sin dalla palla a due dovremo essere capaci di aggredire difensivamente i nostri avversari per poi riversarci dall’altra parte del campo utilizzando la nostra velocità. Sarà una sfida importante, da disputare con la massima concentrazione”.
Note – Squadra al completo in vista della trasferta di Casale Monferrato: al gruppo si aggregherà anche il neo-arrivato Roberto Prandin, guardia/play classe 1986 ufficializzato in mattinata dalla società biancorossa.

Media – Differita della gara lunedì 6 ottobre sull’emittente locale Telequattro (canale 10 dtt) alle 13.45 e alle 23.30.

CENTRALE LATTE BRESCIA-FILENI BPA JESI

Dove: Pala San Filippo, Brescia

Quando: domenica 5 ottobre, 18.00

Arbitri: Scrima, Lestingi, Bianchini

QUI BRESCIA
Andrea Diana (allenatore) – “Al termine di questa preseason posso dire che arriviamo all’esordio in campionato avendo dato in ogni momento il 100% e con un’ottima preparazione alle spalle: la nostra è una squadra nuova ma che ha saputo sin dall’inizio fare gruppo, anche con gli americani. Di fronte abbiamo una squadra esperta come Jesi, che si affiderà in campo a Michele Maggioli e al rookie Ian Miller, oltre a due grandi conoscitori della categoria come Migliori e Borsato: ci aspettiamo una gara combattuta”.
Federico Loschi (giocatore) – “Jesi è una società esperta e che da molti anni riesce ad allestire ottime squadre. Quella di domenica sarà una gara importante per la squadra, che vorrà ben figurare all’esordio davanti al proprio pubblico, e anche per me, visto che sarà la mia prima da capitano. Nello spogliatoio c’è grande entusiasmo e da parte mia c’è voglia di riscattare la sconfitta con Jesi dello scorso anno, uno dei momenti più bui della mia intera carriera”.
Note – Roster della Leonessa al completo, recuperato anche Mirza Alibegovic, colpito nelle ultime settimane da una broncopolmonite.
Media – Differita del match giovedì 9 ottobre alle 23.30 su Brescia Tv (canale 16 del Digitale Terrestre). Radiocronaca del match su Radio Bresciasette dalle 17.50 (frequenze da 94.8 a 95.1).

QUI JESI
Maurizio Lasi (allenatore) – “Arriviamo a questo esordio con tante difficoltà per i tanti infortuni, alcuni gravi, che abbiamo patito e ci hanno condizionato, ma con lo spirito giusto per iniziare il campionato. Per vincere a Brescia servirà da parte nostra tanta consistenza difensiva e tanta concentrazione per tutti i 40 minuti, cercando di mettere qualche granello di sabbia nei loro meccanismi”.
Michele Maggioli (giocatore) – “Il nostro precampionato è stato particolare, siamo stati condizionati dagli infortuni e paghiamo il fatto di non essere mai stati al completo per un lungo periodo. Comunque si è visto un bel potenziale, anche se a sprazzi. Brescia è una squadra ben costruita, quadrata e che gioca bene: per vincere dovremo fare qualcosa in più, rispettando quello che sarà il nostro piano partita e scendendo in campo con la giusta mentalità”.
Note – Assenze certe quelle di Richard Mason Rocca per il problema alla caviglia (rientro previsto per fine 2014-inizio 2015) e Marco Santiangeli, operatosi alla schiena la scorsa settimana (ne avrà dai 3 ai 5 mesi). Stefano Borsato, infortunatosi ad inizio preparazione, ha ripreso da un paio di settimane a lavorare con il gruppo e sarà abile ed arruolabile. Infine resta in forte dubbio Lorenzo Benvenuti per una distorsione alla caviglia: le sue condizioni verranno valutate sino all’ultimo. Media – Radiocronaca diretta su RVE Radiovallesina (Fm 99.3 e 88.0). Differita web a partire da lunedì su www.vallesina.tv.

BASKET VEROLI-TEZENIS VERONA

Dove: Palasport “Città di Frosinone”, Frosinone

Quando: domenica 5 ottobre, 18.00
Arbitri: Di Toro, Pepponi, Saraceni

QUI VEROLI
Michele Martinelli (general manager) – “Lasciamo spazio al campo, che è la cosa più divertente. Cercheremo di esprimerci al meglio provando a far appassionare tutti i tifosi verolani, almeno quanto noi siamo appassionati di questa squadra. Ci sono state un po’ di difficoltà durante l’estate, ma il senso di responsabilità di tutti ha consentito di uscire da questi problemi e cercare una nuova strada, che vedrà impegnati i giovani ragazzi a dimostrare sul campo quanto valgono. Rispettare la propria ‘mission’ e le proprie capacità è il modo migliore per avvicinarsi al successo. Da questo campionato ci aspettiamo una salvezza tranquilla senza passare per i playout. Io credo che spiegarci e raccontarci coinvolgendo la gente sia il primo compito che noi abbiamo”.
Note – Rispetto alla serie di playoff dell’anno scorso con Verona la squadra è rinnovata per dieci decimi. Sono cambiati anche il coach, lo staff tecnico e medico e anche la società, dopo l’accordo di partnership con la Stella Azzurra Roma.
Media – Non sono stati ancora definiti accordi per la stagione.

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Ci è mancato molto il campo. Il nostro sport inizia la stagione molto tardi, ma ora finalmente è arrivato il momento della prima palla a due. Rispetto alla scorsa stagione e alla serie di playoff che abbiamo giocato contro di loro, Veroli ha dovuto cambiare tanto per motivi economici. In virtù dell’accordo con la Stella Azzurra Roma, una delle poche realtà in Italia a puntare ancora forte sui giovani, hanno quindi un roster molto giovane e promettente. La delusione dell’anno scorso non ha influito più di tanto. Quando ti chiami Verona e sei una squadra attrezzata come lo eravamo noi è normale pensare a certi traguardi, ma poi a parlare è sempre il campo”.
Davide Reati (giocatore) – “A Frosinone è sempre dura, giocheranno una grande gara. È il primo appuntamento stagionale, scendiamo su un campo caldo e sulla carta nessuno vince mai. Credo che il loro entusiasmo e l’esuberanza dei giovani li porterà a giocare una partita orgogliosa. Dobbiamo meritare la vittoria”.
Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Ramagli ed in buone condizioni.
Media – Non sono stati definiti accordi per la stagione.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author