Il Progresso Bologna fa suo il derby con la Magika

Durezza, intensità e gioco d’insieme: tre ingredienti fondamentali per la riuscita del piatto di pallacanestro, a maggior ragione in un derby, che secondo il più comune dei luoghi “è una partita diversa dalle altre”. Se le motivazioni erano facili da trovare dopo la non partita dell’andata, sicuramente la voglia delle ragazze bolognesi ha indirizzato la partita sui binari di casa sin dalle prime battute con il trio Cadoni, Tassinari e Nannucci sugli scudi. L’allungo delle bolognesi sul 15-9 viene rintuzzato da Pieropan e Santucci, ma la dedizione difensiva di Cordisco e Dall’ Aglio permette un ulteriore strappo sul 39-27. Morsiani e Mini sono spine nel fianco per la difesa a zona ospite, ma Castello, con le spalle al muro, rientra con i nervi e l’energia del pressing a meno 7. Ci pensa una chirurgica Storer a chiudere la contesa.

Basket Progresso Matteiplast Bologna – Magika Castel San Pietro Terme

68 – 57

19 – 16    37 – 27    56 – 48

Bologna:
Morsiani 8, Cordisco 2, Tassinari 16, Dall’Aglio 2, Storer 8, Mini 4, Cadoni 19, Nannucci 12.
Castel San Pietro:

Gianolla 10, Capucci 9, Melandri 2, Franceschelli 14, Brunetti 4, Pazzaglia 2, Santucci 12, Pieropan 4.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author