Il punto sul XVIII° Torneo Nazionale "Memorial Andrea Zanatta"

Siamo arrivati all’ultima fermata del tragitto, esaurite le semifinali domani sarà il giorno di verdetti e chiusura. Quasi tutte le gare di oggi sono state davvero belle, ed anche le due partite che davano l’accesso alla finalissima di domani, sono state entrambe giocate con grande spirito ed intensità dalle squadre, nonostante la posta in palio.

I SEMIFINALE

L’emozione del Palasport Taliercio tocca più i padroni di casa che gli ospiti, così Bergamo sembra più decisa, allunga, la Reyer fa errori banali e chiude il quarto sotto 12-20. Poi dall’intervallo esce una squadra molto più decisa, Minincleri con la bomba suona la carica ed in men che non si dica Reyer chiude il gap, recupera e torna a più uno. Ma quando la partita sembra avere un padrone, subito l’inerzia cambia radicalmente e Bergamo riprende il vento giusto…  Venezia torna sotto 8. Ma questa è la partita, sembra incredibile ma ancora Venezia, da sotto 31 a 23 va 31 a 29. Sembra un elastico infinito. Nel terzo quarto entrambe le squadre spingono sull’accelleratore ma il duo Coppola – Siciliano da ai bergamaschi quel quid in più che li fa allungare ancora, toccano il +11 e Reyer forza troppo con Minincleri e Spellanzon. Due buone difese di Calzolari fanno esultare la panchina veneziana, ma il problema è in fase realizzativa, dove Bergamo vede premiata la fisicità dei suoi atleti. De Marchi ruota la panchina ma non trova mai il bandolo della matassa. Sul più 13 i cori dei tifosi bergamaschi sottolineano una partita che ormai ha un padrone a 5’ dalla fine, perché i ragazzi orogranata sentono ora anche la fatica sulle gambe e nella testa. Al contrario di Siciliano che sembra avere davvero le duracell… Bergamo è la prima finalista di questa edizione del Memorial Zanatta!

II SEMIFINALE

Non mancano le emozioni per questa seconda semifinale, il Taliercio, la semifinale stessa, uno scontro di radici cestistiche nobiliari… di carne al fuoco ce n’è! Ma i piccoli atleti non sembrano risentirne, la partita è da subito bella e vibrante, partono i trevigiani con una bomba di Volpato, poi allungano con le iniziative di Di Domenico. Gli arbitri interrompono poco il gioco e la partita si fa maschia e scema anche la qualità del gioco, i canestri si vedono con il contagocce ma Milano riesce piano piano a mettere la testa avanti dopo 12’ di gioco, ma dura poco perché Treviso si affida ancora a Volpato e torna subito sopra e con l’andare dei minuti, la Benetton fa la formichina e piano piano il vantaggio si allarga fino al più dieci dell’intervallo. Nel terzo quarto Treviso non entra in campo con la stessa attenzione e coach Lena è già in time out dopo 3’, ma non ferma l’emorragia, scelte affrettate di Cifonelli ed una difesa milanese che sale porta i lombardi fino al -1. I biancoverdi si svegliano dal torpore e lanciati dal solito Di Domenico riprendono la testa della contesa, il divario però rimane minimo, la Benetton è sempre sopra ma non allunga più. A due minuti dalla fine è tutto da rifare sul punteggio di parità, ci prova Durante con una bomba a 1’37” a chiudere la contesa, ma Piccinin gela con un’altra tripla il pubblico già in festa a pochi secondi dal termine. Sull’ultimo possesso Treviso non riesce a prendere un vantaggio e si va ai supplementari! L’extra time è un breve sunto della partita vista, Treviso subito sopra e Milano di rincorsa, questa volta però il colpo non riesci ai lombardi, perché la finale roulette dei tiri liberi premia la Benetton! Coach Andrea Lena avrà quindi domani, alle ore 16 al Taliercio un dejavu, proverà dopo 12 mesi a prendersi la rivincita e portarsi a casa il trofeo che già possiede da giocatore.

 

Risultati Semifinali

1°-4°

Umana Reyer Venezia vs. Bluorobica Bergamo 53-73

Benetton Treviso vs. Olimpia Milano 78-74

5^ – 8^

Marostica vs. Varese 55-58

Alfa Omega Ostia vs. BSL San Lazzaro 81-36

9^ – 12^

Junior Basket Riviera del Brenta vs. Virtus Bo 32-72

Scaligera Verona vs. Virtus Siena 46-51

13^ – 16^

Pall. Mirano vs. TVB 38-61

UBC Udine vs.  BaskeTrieste 54-80

 

PROGRAMMA FINALI

15°/16° posto

Ore 12.00 campo “Dolo”

Pall. Mirano vs. UBC

13°/14° posto

Ore 14.00 campo “Silea”

TVB vs. BaskeTrieste

11°/12° posto

Ore 10.00  campo “Dolo”

Junior Basket Riviera del Brenta vs. Scaligera Verona

9°/10° posto

Ore 11.00 campo “Silea”

Virtus Bologna vs. Virtus Siena

7°/8° posto

Ore 11.00 campo “Ancilotto”

Marostica vs. BSL San Lazzaro

5°/6° posto

Ore 13.00  campo “Ancilotto ”

Pall. Varese – Alfa Omega Ostia

3°/4° posto

Ore 14.00 campo “Taliercio”

Umana Reyer Venezia vs. Armani Milano

1°/2° posto

Ore 16.00 campo “Taliercio”

Bluorobica Bergamo vs. Benetton Treviso

3 PTS SHOOT-OUT CONTEST

QUARTI DI FINALE  MARTEDI’ 29 DICEMBRE 2015

Calvellini (Siena) batte Poli (Verona) 8 a 6

Volpato (Benetton) batte Minincleri (Reyer) 7-4

Gianesini (Marostica) batte Chebbi (San Lazzaro) (6-2-4)-(6-2-1)

Guarise (Benetton) batte Pavanello (Mirano)  7-3

SEMIFINALI MERCOLEDI’ 30 DICEMBRE 2015

Ore 16.20 campo Taliercio

Calvellini (Siena) vs. Volpato (Benetton)

Ore 16.45 campo Taliercio

Gianesini (Marostica) vs. Guarise (Benetton)

FINALE MERCOLEDI’ 30 DICEMBRE 2015

Ore 17.20 campo Taliercio

 

CLASSIFICA MARCATORI:

Lorenzo Vitale di Ostia da forse la spallata decisiva con un bottino di 40 punti! Portandosi la sua media a 24,80 seguito sempre da Filippo Iannone di Siena con 20,50 ppg e Jacopo Dudine di Trieste (20,25).

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author