Il “rookie” Shane Gibson è il nuovo cecchino del Basket Recanati

La Società U.S. Basket Recanati comunica ufficialmente l’ingaggio del secondo americano per la Stagione 2015/2016. Si tratta di Shane GIBSON , lo scorso anno all’Idaho Stampede, squadra della città di Boise partecipante alla D- League (la lega di sviluppo NBA).

Shane GIBSON , nato a Killingly (Connecticut) il 5 Gennaio 1990, è una guardia di 188 cm. di 82Kg. Dopo aver iniziato a giocare a basket nel liceo della sua città natale si è formato cestisticamente nella Sacred Heart University, l’Università del Sacro Cuore , la prima Università cattolica del Connecticut nella città di Fairfield. Dal 2008 al 2013 gioca complessivamente 122 partite , realizzando 2079 punti , un traguardo eccezionale e molto significativo , al ritmo di 17 punti di media con il 51% da 2 , il 41% da 3 , l’85% ai tiri liberi , oltre a 457 rimbalzi, 203 assist e 156 palle recuperate. Grazie alle sue performances , Gibson è stato il primo giocatore nella storia del basket maschile del “Sacro Cuore” a guadagnare tre riconoscimenti nella post –season. E così viene chiamato nel 2013 nel Draft NBA di sviluppo con il Santa Cruz Warriors (D-League) come 4^ scelta , partecipando al Sacramento Kings 2013 NBA Summer League testato da Erie Bay Hawks in D-League, oltre ad essere selezionato per l’All-StarGame nel tiro da 3 point shootout.

La scorsa stagione ha giocato all’Idaho-Stampede (D-League),squadra affiliata all’Utah Jazz , disputando complessivamente 50 partite al ritmo di 12,5 p. a gara con il 54,1% da 2 ed il 39,8% da 3 , oltre a 2,7 rimbalzi ed 1,4 assist. Gibson fin’ora ha sempre chiuso le sue stagioni sia in NCAA che da “pro” sopra il 39% di media realizzativa da 3 , con quasi il 44% nel 2011/2012 , stagione nella quale ha chiuso con 22 punti di media partita.

Ragazzo umile,serio,grande etica al lavoro ad al sacrificio, Gibson è una guardia pura dal tiro secco e micidiale dall’arco dei 6,75 oltre che essere un buon difensore sui pari ruolo. Ha rifiutato ingaggi ben più remunerativi soprattutto dall’Est Europa, optando di giocare in Italia , in un campionato competitivo e di buon livello come quello di Serie A2.

E’ un giocatore molto interessante – dice coach Zanchi – uscito da due anni dal “college” ,con un ruolino di tutto rispetto , e che ha militato in D-League la Lega di sviluppo professionistica NBA , adatto quindi a giocare in Europa. Gran tiratore dall’arco , è un esterno puro ed ha le caratteristiche adatte per sviluppare il nostro gioco. Sono soddisfatto, in quanto dalle referenze che abbiamo avuto si tratta di un giocatore dal grande talento , volenteroso e desideroso di mettersi alla prova ed emergere nel basket europeo”.

Ho appena firmato il contratto per giocare in Italia al Basket Recanati – dice Shane Gibson sulla pagina Facebook – . Ringrazio Dio per avermi benedetto nella scelta , che mi ha permesso con grande determinazione di poter realizzare il mio sogno e diventare un giocatore professionista. Non vedo l’ora di iniziare la mia avventura in Italia e conoscere i miei fans “.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author