Il weekend della Serie B 2015/2016: le voci dei protagonisti

Tredicesima giornata della serie B 2015/2016.

Abbiamo come ogni settimana, sentito quattro interpretazioni diverse del weekend passato e in attesa di quello futuro l’ultimo del girone di ritorno prima della fase ad orologio.

Incominciamo da Sara Lubrano, guardia della Flavio Basket Pozzuoli che ha persp di 13 in casa  (38-51 ndr.) della PGS Don Bosco Napoli: Era una partita importante per sbloccarci e per salire in classifica, la squadra avversaria era decisamente alla nostra portata. Siamo partite bene e ci siamo portate in vantaggio, poi abbiamo avuto un black out offensivo nel terzo quarto dove si è sentita l’assenza delle nostre lunghe e abbiamo buttato la partita. Ora pensiamo ad afforntare capaccio al meglio delle nostre capacità!”

 

In risposta alle parole di Lubrano, le parole della guardia della PGS Don Bosco, Valentina Cristiano: La partita di sabato era fondamentale per il nostro prosieguo in campionato, ci permette di portare due punti in più di vitale importanza nella fase ad orologio.

Oltre alla motivazione dei punti è stata senza dubbio una partita fondamentale anche per il nostro umore, nonostante tutte le difficoltà nell’allenarsi al completo e le due assenti (Maimone e giugliano) abbiamo portato a casa la vittoria contro una squadra ostica come Pozzuoli. La classifica non ci pone ai vertici, ma abbiamo una grande voglia che ci contraddistingue e che ci permette di giocarcela alla pari con tutte, senza alcun timore. L’esame di sabato è stato superato a pieni voti e adesso dobbiamo continuare assolutamente su questa rotta, abbiamo dalla nostra una grande vogliamdi ritrovate il nostro affiatamento di squadra e di cercare di avere la fiducia del nostro coach che sono sicuramente gli ingredienti più importanti per andare avanti sulla strada giusta!”

 

Un + 30 (66-36 ndr.) che non lascia commenti ulteriori quello che la capolista Nab Marigliano ha rifilato alla malcapitata Acsi Avellino anche se con il capitano Donatella Buglione assente.

A parlare per Marigliano, la guardia Martina Gallo: ”  Ad inizio partita ci siamo adeguate un po ai loro ritmi facendo pochissimi contropiede e difendendo con poca aggressività. Poi al secondo tempo abbiamo alzato l intensità e giocando di squadra abbiamo portato un altra vittoria a casa. Ora ci aspetta l’ultima partita in casa prima della fase ad orologio contro la quarta classificata cercando di concludere questo campionato raggiungendo un ottimo risultato in classifica!”

 

Last but not least le parole del capitano del Ruggi Salerno, Federica Di Pace nella vittoria interna della formazione salernitana contro la GLS Battipaglia di coach Cavaliere ( 66-38 ndr.): ” La vittoria contro Battipaglia é stata frutto del nostro buon approccio alla gara e della voglia di vincere. Veniamo da un periodo particolare dal punto di vista fisico, visti i diversi infortuni, e contro Le Lady, roster si giovane ma dalla grande intensitá, siamo riuscite sin da subito ad imporre il nostro gioco. Questo ci dà morale, consapevoli che comunque sabato in casa della capolista Marigliano, sarà tutta un’altra storia! “

 

Alla prossima settimana!!!

C.C.

 

 

 

 

 

 

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author