Il weekend della Serie B 2015/2016: le voci dei protagonisti

Prima giornata del campionato di serie B 2015/2016, ma siamo già alla fase ad orologio, quella che decreterà chi andrà ai spareggi promozione per la serie A2.

Anche oggi quattro protagoniste.

Cominciamo dal play del Flavio Basket Pozzuoli, Crocetto. La formazione flegrea rimaneggiata, nulla ha potuto contro il Ruggi Salerno (69 -43 per le salernitane)

‘La squadra risulta molto rimaneggiata a causa di impegni di studio e di lavoro di molte atlete che si sono spostate in altre città. Purtroppo per noi questo ci porta ad essere spesso pochissime,in allenamento come in partita. Appunto ieri eravamo solo sei e nel terzo quarto Trocciola ha dovuto abbonare il campo a causa di un leggero infortunio,costringendoci così in cinque e prive di lunghe.
Sin dal primo quarto abbiamo provato a contrastare le avversarie,ma la loro superiorità numerica e fisica è stata subito molto chiara,avevamo molte difficoltà soprattutto a rimbalzo e abbiamo concesso tanti secondi tiri,sempre ben sfruttati dalle salernitane.
Ci siamo impegnate molto per limitare i danni,ma purtroppo non siamo mai riuscite a recuperare lo svantaggio.  Nell’ultimo periodo eravamo ormai stanche e abbiamo concesso loro tanti facili contropiedi.
Speriamo di recuperare qualche compagna per la prossima partita,dove sarebbe molto importante per il morale di tutti riuscire a strappare una vittoria’.

Altra esterna, ma stavolta della Bcc Capaccio, Valentina Moscariello che commenta la roboante vittoria esterna della sua formazione contro la malcapitata Avellino; 29-69 il risultato per Capaccio:

” Vittoria facile, senza Buglione l’acsi è riuscita a tenerci testa soltanto nel primo quarto. Noi abbiamo giocato, come sempre, di squadra facendo i nostri giochi e provando varie soluzioni. Chiusa la partita di avellino ci attende una settimana intensa in vista del match contro Ruggi!’

Altra vittoria esterna quella della capolista Marigliano contro la PB63 Lady di coach Cavaliere. A parlarci di un punteggio che recita 28-69 per le napoletane, la giovane Luigina Cocchiarella: ” E’ stata la partita che ci aspettavamo. Le ragazze di Battipaglia hanno iniziato forte, mentre noi siamo partite un po’ contratte, sbagliando troppe conclusioni facili e prendendo qualche uno contro uno di troppo.

Nel secondo quarto siamo salite di intensità in difesa e abbiamo aggiustato la mira in attacco, correndo in contropiede e segnando come sappiamo fare. Nel secondo tempo abbiamo gestito e ampliato il vantaggio, mantenendo alta la concentrazione e con ampie rotazioni in vista della prossima fondamentale gara!”

 

Ultima ‘voce’ è quella di Miriam Scarpati, guardia della Givova Ladies Scafati, vittoriosa sulla PGS Don Bosco Napoli per 66-45. Abbiamo affrontato una squadra tosta come quella di don bosco, la partita è stata molto combattuta, anche dal punto di vista fisico, ma siamo riuscite a sfruttare bene i contropiedi e ad uscirne al meglio!’

 

C.C.

 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author