Il weekend della Serie B 2015/2016: le voci dei protagonisti

Abbiamo fatto passare un pò di giorni..
e ritorniamo sull’ultimo weekend passato di basket femminile giocato…

 Terza giornata della fase ad orologio della serie B 2015/2016. Primo posto deciso con la vittoria della Nab Marigliano che vince per il terzo anno di fila.

A parlarci il pivot delle napoletane, vittoriose largamente nell’ultimo turno contro Pozzuoli , Laura Gemini: Partita apparentemente semplice ma non priva di significato per noi, contro una squadra certamente penalizzata dalle assenze. Non abbiamo guardato la classifica e abbiamo mirato dritto all’obiettivo due punti per siglare il primo posto matematico . Come sempre ognuno ha dato il suo apporto e continuiamo a lavorare in vista delle prossime partite e soprattutto della fase Inter-regionale!”

Altro pivot, un ritorno per la Givova Ladies Scafati dopo una lunga degenza per infortunio, Federica Scala, capitano delle salernitane. Ci parla della facile vittoria della sua squadra fuori casa contro l’Acsi Avellino: Siamo riuscite ad imporre il nostro gioco sin dai primi minuti. Il lavoro durante la settimana ha dato i suoi frutti, tutte sono riuscite a dare il giusto contributo per portare a casa i 2 punti”.

Classe ’96, all’apparenza graziosa, ma molto combattiva, Celine Cretella che con tranquillità ci commenta la sconfitta netta del suo PGS Don Bosco contro la seconda forza del campionato, Capaccio: Sabato ci siamo trovati in un campo dove l’esperienza e l’intesa tra le giocatrici non mancavano. All’inizio della partita abbiamo sicuramente prevalso finendo anche il primo quarto con un break a nostro vantaggio e anche per metà del secondo quarto. Purtroppo è un momento particolare all’interno della nostra squadra, molte ragazze hanno problemi ad essere presenti ad ogni partita per motivi lavorativi e sabato ci siamo ritrovate in sette tra cui due nuove ragazze under che stanno facendo le loro prime partite in serie B. Un po per il numero, un po la stanchezza, un po la squadra avversaria molto competente abbiamo perso con un notevole distacco. Ciò nonostante continuiamo a impegnarci sempre e vogliamo finire quest’anno nei migliori dei modi!!!”

Altro capitano, questa volta del Ruggi Salerno, per parlarci della roboante vittoria della formazione di coach Pignata contro la PB63 Lady di Battipaglia. Stiamo parlando di Federica di Pace: “ L’approccio alla partita non è stato dei migliori: abbiamo inizialmente sofferto la loro intensitá difensiva e in difesa abbiamo concesso loro troppi tiri puliti. Col passare dei minuti, abbiamo però aumentato anche noi la pressione e ciò ci ha conseguentemente concesso il recupero di molti palloni, conclusi con buoni contropiedi. Abbismo macinato diversi punti e il break del secondo periodo è risultsto poi decisivo per la vittoria. Dobbiamo però migliorare il gioco su difesa schierata, visto che in alcuni casi siamo ancora troppo macchinose e prevedibili!”

Alla prossima settimana!

C.C.

 

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author