Il weekend della Serie B 2015/2016: le voci dei protagonisti

Eccoci alla terza giornata d’andata della serie B 2015/2016.

Anche oggi quattro voci, quattro diversi punti di vista del weekend di serie B campana femminile giocato tra sabato e domenica.

Si parte dal coach del Flavio Basket Pozzuoli vittorioso sul campo della Convergence Givova Battipaglia per 50-64, Sergio Maiorani: Una vittoria che ci voleva in questo momento. Dopo due sconfitte dove abbiamo giocato maluccio un pò di ossigeno e di fiducia erano necessari. Ancora molti errori nel tiro soprattutto da sotto, più solidi in difesa e più dinamici in contropiede. Gli avversari squadra molto giovane e talentuosa che è destinata a migliorare partita per partita!”

Sponda opposta la taletuosa 2000 Cremona, trascinatrice delle sue contro Pozzuoli, con 15 punti:

” Contro Pozzuoli abbiamo fatto una gara di alta intensità e qualità! Abbiamo subito l’esperienza e la fisicità delle giocatrici dell’altra squadra ma per il resto ci siamo migliorate e siamo riuscite ad attaccare bene la loro zona, cosa che non siamo state capaci di fare contro Don Bosco! Siamo una squadra giovane che vuole migliorare e i risultati si vedono, anche se non dal punteggio finale, ma l’atteggiamento che abbiamo in campo fa ben sperare!”

Felici delle loro prestazioni di squadra anche due ‘lunghe’, la classe ’88 Federica Orlando del PGS Don Bosco Napoli, tornata dopo un anno in maternità, e la bionda Denise di Concilio, ala della Eurotraffic Ruggi Salerno.

Partiamo prima dalla napoletana che commenta la vittoria delle sue in trasferta contro l’ACSI Basket 90 Avellino per 44-67:Sono molto contenta per la vittoria, che ci consente di allungare la nostra striscia positiva. All’inizio abbiamo sofferto un po’ la fisicità di Avellino, poi siamo riuscite a prendere le misure. Soprattutto nel terzo periodo abbiamo giocato una buona pallacanestro, che ci ha permesso di dare il break decisivo”.

Non può che essere positiva la considerazione di Denise Di Concilio dopo il derby vinto dalla sua Ruggi Salerno sul Capaccio per 48-38.

Dal primo minuto siamo partite cariche,forti e ben concentrate e abbiamo dato la giusta inerzia alla partita. Abbiamo cacciato fuori tutto ciò che è mancato nelle scorse partite ed ognuna di noi ha saputo dare un grande contributo alla squadra.Ci abbiamo creduto molto e non abbiamo mai mollato e ciò ha fatto in modo che riuscissimo a mantenere sempre il vantaggio e a portare a casa una vittoria che a noi serviva molto soprattutto moralmente. La squadra sta acquistando fiducia e si sta compattando sempre più e siamo pronte a continuare a lavorare tanto..!”

 

Alla prossima settimana!

 

Chiara Crispino

 

 

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author