Il weekend della Serie B 2015/2016: le voci dei protagonisti

Sesta giornata d’andata della serie B 2015/2016

Marigliano spazza via l’Acsi 90 Avellino, vincono in trasferta Ruggi Salerno, Don Bosco Napoli e Capaccio contro rispettivamente Battipaglia, Flavio Basket Pozzuoli e Scafati.

Ecco riassunta in due righe la sesta giornata d’andata, nel weekend appena trascorso,  dove la vittoria in trasferta ha regnato sovrana.

Ed ecco come di consueto le voci di quattro protagoniste della giornata appena conclusa.

Cominciamo dalla ’96 dell’Acsi Avellino, Andreana D’Avanzo : Sapevamo che era una partita dufficile quasi proibitiva..la partita è durata praticamente un quarto poi la loro forza fisica e tecnica rispetto a noi è venuta fuori..infatti alla fine il risultato parla chiaro…ci è servita molto in vista dell’impegno di sabato che sará fondamentale per noi…personalmente è stata una gara difficile poichè venivo da una settimana dove non mi sono allenata…!”

Classe ’92 un’altra protagonista della partita tra Marigliano e Acsi che ha visto trionfare nettamente le napoletane per 82 a 44; parliamo di Valeria Popolo, ex Centro Diana Maddaloni: La partita è iniziata in modo inaspettato: per metà del primo quarto eravamo in parità e non riuscivamo a carburare e a staccarci col punteggio fin da subito come ci si aspetti da noi. Nel secondo quarto c’è poi stato il primo parziale di misura, frutto dell’intensità in difesa e dell’incisività in attacco. Da quel momento la partita è stata a senso unico nonostante le avversarie abbiano cercato sempre di non mollare ed abbiano continuato ad essere aggressive in difesa a prescindere dal gap”!

Altra giovane, Annalisa Busiello, ex Sorrento e Pegaso Portici,  22 anni, dice la sua sulla sconfitta in casa delle sue Givova Ladies Scafati contro Capaccio:Quella di sabato sapevamo che sarebbe stata una partita difficile , l’impatto alla gara da parte nostra è stato molto positivo , però purtroppo un terzo quarto da dimenticare, forse il nostro peggiore da inizio stagione, ha fatto sì che le nostre avversarie prendessero le redini della partita fino poi a portare a casa i due punti. Ora ci rimbocchiamo le maniche e torniamo in palestra a lavorare già concentrate per la prossima partita!”

 

Ultima ma non in ordine d’importanza, la più anziana del lotto di ‘oggi’, l’esperta guardia, ex Sassari, Eleonora Piana del PGS Don Bosco Napoli corsaro sul campo di Pozzuoli: Questa era una partita molto importante x noi, visto che venivamo da 2 sconfitte consecutive…sapevamo che la partita non sarebbe stata facile vista l’assenza del nostro play titolare e della non perfetta condizione fisica di alcune di noi.. ma in compenso abbiamo ritrovato la nostra lunga Maimone che sotto canestro ci ha dato una grossa mano.. penso che la partita di ieri abbia dimostrato che il gruppo stia crescendo giorno dopo giorno e continuando così potremo dire la nostra durante questo campionato”.

 

Alla prossima settimana!

Chiara Crispino

 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author