Imola-Mantova 79-84, poker di vittorie consecutive per la Dinamica Generale

Dopo un inizio di stagione difficile per la Dinamica Generale, iniziato con quattro ko in altrettante partite, oggi la classifica dei biancorossi torna a sorridere con la vittoria 79-84 sul parquet di Imola che porta gli Stings a quota 8. Il match con l’Andrea Costa Imola è tra i più sentiti della stagione, l’anno scorso fu una partita d’alta classifica, ieri una gara molto importante per due squadre che non hanno iniziato benissimo la stagione 2016/17.
I padroni di casa iniziano la gara con Ranuzzi, Hassan, Cohn, Norfleet e Maggioli, gli Stings scendono in campo con Daniels, Amici, Corbett, Vencato e Candussi. L’avvio virgiliano è super con Amici e Corbett protagonisti (0-7) ma al 6′ è parità (10-10). La Dinamica Generale tiene il naso avanti per quasi tutto il primo quarto di gioco con un Daniels scatenato che prima schiaccia e subisce il fallo e poi realizza da tre (14-18 all’8′). La tripla di Cohn allo scadere del primo quarto tiene i bolognesi a contatto (19-20).
La gara prosegue punto a punto, Daniels è costretto a fare gli straordinari giocando da “5” per i problemi di falli di Bryan e Candussi, ma i ragazzi di coach Martelossi non abbassano mai la guardia e la concentrazione. Casella infila una bomba ma Imola risponde prontamente con le conclusioni dai 6,75 di Hassan e Cohn. La gara è piacevole e intensa, si procede sempre punto a punto e il 2/2 ai liberi di Norfleet fissa il punteggio sul 45-42 al 20′.
Ad inizio terzo periodo il copione non cambia con le squadre sempre appaiate. Corbett e Daniels sono sempre i maggiori terminali offensivi di Mantova e la penetrazione di Vencato regala il 50-51 al 24′. Dopo il 2/2 di Daniels (50-53) gli Stings subiscono la fiammata dell’Andrea Costa che piazza un parziale di 9-0 con uno scatenato Prato. Nel finale di quarto la Dinamica Generale non perde la testa e riesce a stare attaccata al match con Corbett e il canestro da sotto a fil di sirena di Bryan.
Ad inizio quarto periodo la fiammata è invece degli ospiti, Amici prima infila la tripla e subito dopo vola a schiacciare in contropiede. Daniels da due e ancora Amici da tre chiudono il parziale di 0-10 che fa esaltare i tifosi mantovani al seguito (59-67). Partita chiusa? Certo che no! Imola non vuole certo mollare i due punti in palio e serve un controparziale di 8-0 che riporta la gara in parità (67-67 al 34′). Gli Stings hanno però in più degli avversari una grande intensità ed un grande Daniels. Il numero 2 USA firma il parziale della Dinamica Generale con una tripla e un 4/5 ai tiri liberi (67-74 al 35′). I ragazzi di coach Martelossi avrebbero la possibilità di chiudere quasi definitivamente la partita quando, dopo un fallo antisportivo fischiato a Norfleet, Gergati si presenta in lunetta. Il capitano biancorosso fa però 0/2, nel possesso successivo gli Stings perdono palla e nell’altra metà campo Maggioli realizza da sotto il 69-74. Imola è ancora viva a raggiunge il 76 pari al 38′ con due liberi di Norfleet. A sbloccare la Dinamica Generale è ancora Daniels da due ma ad ammazzare il match è Amici che infila tripla del 76-81 al 39′. Nell’ultimo minuto di gara Mantova regge nella metà campo difensiva e viene mandata in lunetta dagli avversari per provare una rimonta finale che poi non si concretizzerà.

Andrea Costa Imola-Dinamica Generale Mantova 79-84
(19-20, 26-22, 14-15, 15-19)
Andrea Costa Imola: Cohn 22, Prato 15, Ranuzzi 12, Hassan 8, Norfleet 8, Maggioli 6, Borra 6, Tassinari 2, Preti, Cai n.e., Wiltshire n.e.. All. Ticchi
Dinamica Generale Mantova: Daniels 29, Corbett 21, Amici 13, Giachetti 6, Vencato 4, Candussi 4, Casella 3, Gergati 2, Bryan 2, Marco Timperi n.e., Rinaldi n.e., Andrea Albertini n.e.. All. Martelossi

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Mantovana

Commenta
(Visited 65 times, 1 visits today)

About The Author