Imola, tutto fatto per l'accordo Mattia Magrini

L’Andrea Costa Imola Basket è lieta di comunicare che l’atleta Mattia Magrini ha siglato un accordo che lo legherà ai Biancorossi per la stagione 2018/2019.

Nato ad Osimo, classe 1993, la guardia approda direttamente dalla Gessi Valsesia Borgosesia, squadra militante in Serie B (girone A), con la quale ha raggiunto i playoff di categoria, dopo una stagione chiusa da autentico trascinatore: 14.3 punti, 4.5 rimbalzi e ben 6.1 assist in regular season, aumentando il proprio fatturato sul parquet durante i playoff fino a 17.2 punti, 5.1 rimbalzi e 4.6 assist, in 8 partite (miglior prestazione il 18 maggio 2018, contro Firenze: 24 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, nella vittoria in gara 3 per 91-88).
Cresciuto nelle giovanili della sua città, ad appena 16 anni esordisce in serie B con la Stamura Ancona, mettendo a referto addirittura 11.9 punti in 31 minuti medi di utilizzo. La stagione successiva vince il campionato di B con Chieti e nella stessa annata arriva la chiamata azzurra in Nazionale under 18, contribuendo alla conquista del bronzo europeo.
Negli anni successivi, sempre in Serie B, indossa le maglie di Senigallia, con doppio tesseramento alla Monte Paschi Siena, Montegranaro, Monsummano, Torino e, prima di Valsesia, Bakery Piacenza, con cui ottiene due finali playoff consecutive.
Coach Di Paolantonio commenta così il suo arrivo: “Con la firma di Mattia chiudiamo il gruppo di italiani nel roster. Aggiungiamo un esterno con un buon tiro da 3 punti e in grado di giocare il pick and roll, e, più in generale, con grandi capacità di creare un tiro per sé e per i compagni. Dopo anni passati a “fare bottini” di punti al piano di sotto, ha accettato con entusiasmo la possibilità di giocarsi le sue carte anche in Serie A2, provando a guadagnarsi minuti sul campo”.
Per il 25enne marchigiano sarà l’esordio in A2 ed è innegabile che per lui si tratti di un treno unico, a questo punto del suo percorso: “Per la prima volta in carriera ho un’occasione così importante, in una società storica come Imola – spiega Mattia Magrini – Per me è un grande onore e farò di tutto per dare il mio apporto alla squadra. Sono elettrizzato e voglio iniziare ad impegnarmi tutti i giorni in allenamento, sudando con sacrificio ogni singolo minuto che avrò a disposizione in partita. Vorrei ringraziare la Società e il Coach per aver creduto in me, e ora spetta a me dare tutto per non deludere le aspettative di nessuno. Ora sotto con il lavoro!”
Una chiamata che attendeva da tempo e che, finalmente, potrà onorare: benvenuto, Mattia!

 

Fonte: Ufficio Stampa Andrea Costa Imola

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author