Impresa dell'Etomilu Globo Giulianova contro Senigallia

Il 2016 si è aperto come meglio non si poteva per l’Etomilu Globo Giulianova che sul parquet amico del PalaCastrum è riuscita a rifilare un sonoro +24 (72-48) alla corazzata Senigallia, squadra sesta in classifica e scesa a Giulianova con la non celata volontà di proseguire la striscia di 5 vittorie consecutive. In casa Giulianova grossa prestazione di tutto il roster con ben sei giocatori tra i 15 ed i 6 punti messi a referto a dimostrazione che, nonostante le perduranti assenze di Bartolozzi e De Angelis, i giallorossi sono una squadra nella quale il singolo è al servizio del collettivo. Da annotare tra le file marchigiane l’assenza del lungo Marinelli che ha privato coach Valli di un giocatore importante nel gioco vicino a canestro.

L’Etomilu Globo Giulianova ha messo le mani sulla partita praticamente dal primo minuto di gioco grazie ad una grossa applicazione difensiva, che ha concesso agli ospiti non più di 15 punti a quarto, e ad una fase offensiva che ha beneficiato indubbiamente del 44% nel tiro dalla lunga: 13/29 a fronte del 5/29 portato a casa dalla Goldengas Senigallia.
Dopo 4′ di gioco il punteggio era già sul 7-0 per i colori giallorossi, con un Simone De Angelis particolarmente ispirato autore già di 5 punti. Vantaggio praticamente raddoppiato al 8’30” quando il tabellone mostrava un eloquente 18-6. Senigallia nel giro di 30″ segnava con Pasquinelli e Catalani due volte dall’arco tornando a -6 (18-12 al 9’10”) e questo sarebbe stato il minino svantaggio della sua serata.
Aperto il secondo quarto sul 21-12 Cianella, molto buona la sua gara, metteva a referto 5 punti in fila facendo lievitare il vantaggio fino al +15 (30-15 al 13’20”). Giulianova esprimeva una bella pallacanestro fatta di veloci contropiedi e controllo dei rimbalzi, applicando al meglio il piano partita preparato in settimana. Coach Valli cercava di mischiare le carte in tavola giocando con 4 piccoli e dando molti minuti a Bertoni e Caverni ma i suoi non riuscivano a riavvicinarsi a meno di 9 punti dall’Etomilu Globo (30-21 al 15′), che quando poteva spingere sull’acceleratore riusciva sempre a mettere a segno ottimi parziali. Sacripante e Diener riscaldavano la mano dalla lunga distanza riportando il vantaggio oltre la doppia cifra (36-21 al 16′) e dando il là ad un crescendo rossiniano.
Bartoli, opaca la sua prima metà gara, nel terzo quarto saliva in cattedra segnando 7 punti in poco più di 2′ di gioco e portando così il vantaggio sul +19 (46-27). Da lì in poi si entrava in un garbage-time prolungato con i padroni di casa che gestivano il vantaggio (55-39 al 30′) senza troppi patemi d’animo fino al +24 (72-48) che mandava le due squadre negli spogliatoi regalando ai giallorossi del presidente Tribuiani la settima vittoria stagionale.

ETOMILU GLOBO GIULIANOVA – PALL. SENIGALLIA 72-48 (21-12, 39-27, 55-39)

Giulianova: De Angelis S. 14, Sacripante 6, Diener 15, Bartoli 14, Gallerini 11, Cianella 8, Bartolozzi NE, Di Diomede 2, Scarpetti 2, Magazzeni NE. All. Francani
Senigallia: Pierantoni 14, Gnaccarini 2, Catalani 10, Maddaloni 9, Caverni 8, Candelaresi NE, Barsanti NE, Bertoni 2, Diotallevi , Pasquinelli 3. All. Valli

Adriano Vannucci
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author