Impresa di Reggio Emilia con Milano. Male Caserta, Torino e Capo d'Orlando

Avellino – Capo d’Orlando 94-65
La squadra irpina vince, con un largo margine (+29), la gara contro Capo d’Orlando. Alla Betaland, non bastano i 17 punti di V. Stojanovic. Avellino raggiunge quota 18 punti in classifica, mentre Capo d’Orlando rimane a 14; MVP della gara A. Thomas (Avellino) che realizza 24 punti.
Parziali (30-17,47-32,71-52,94-65)

Brescia – Trento 74-80
Importantissima vittoria esterna, per la squadra di Buscaglia, sul campo della Germani, che tiene aperto il discorso Final Eight. Per la Dolomiti grande prestazione di Gomes, che mette a referto 25 punti. Sconfitta amara per gli uomini di Diana che rimangono a 10 punti in classifica.
Parziali (25-18,45-38,56-56,74-80)

Brindisi – Caserta 100-72
L’Enel ottiene una bellissima vittoria contro Caserta superandola in classifica. MVP della partita D. Scott (Brindisi) con 21 punti. Per la squadra pugliese terza vittoria casalinga consecutiva, per Caserta terza sconfitta esterna di fila.
Parziali (29-16,56-42,71-56,100-72)

Cantù – Cremona 72-71
Nel derby lombardo la spunta la Red October, che vince di un solo punto sulla Vanoli Cremona, con un grande quarto periodo. Continua la crisi della Vanoli alla sua undicesima sconfitta in campionato. Migliore nei brianzoli J. Johnson con 20 punti, alla Vanoli non bastano i 13 punti di Holloway.
Parziali (15-26,33-45,49-58,72-71)

Pesaro – Pistoia 57-59 La Flexx sbanca l’Adriatic Arena di Pesaro, con una grande gara dell’ex di giornata Crosaiol che realizza 14 punti. Pistoia vola a 12 punti, rimanendo in piena corsa, per entrare a far parte delle migliori otto del girone d’andata.
Parziali (7-13,23-26,42-42,57-59)

Sassari- Torino 96-64
Al PalaSerradiMigni, la Dinamo ottiene un successo prezioso contro la Fiat Torino, una diretta concorrente per la qualificazione alle Final Eight. Nei padroni di casa superlativa prova di Stipcevic da 21 punti .
Parziali (29-18,42-31,63-45,96-64)

Reggio Emilia – Olimpia Milano 91-87
Nel  match più intrigante della serata, tra le due finaliste dello scorso anno, la squadra di Menetti priva di Gentile e Della Valle si prende una piccola rivincita contro la squadra campione d’Italia. Grande prestazione del capitano Aradori, che realizza 26 punti. Seconda sconfitta in campionato per la squadra milanese dopo il primo stop sul campo della Reyer.

Commenta
(Visited 62 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.