Industrialesud Roseto, arriva Darryl Jackson

ARRIVA UN NUOVO “SQUALO”: DARRYL JOSHUA JACKSON

Ingaggiato Jackson, statunitense di passaporto maltese (comunitario). Prima, tentativo per Legion, ma Martinelli lo ha dichiarato incedibile.

Il Roseto Sharks comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta statunitense, ma di passaporto maltese, Darryl Joshua Jackson, il quale, da questa sera, è un nuovo giocatore degli Sharks.

Si tratta di una guardia di 190 cm, classe 1985 (29 anni), che avendo passaporto maltese è dunque un giocatore comunitario. La società, dopo la sconfitta rimediata sabato 25 ottobre 2014 a Piacenza, ha convocato un Consiglio d’Amministrazione  nel pomeriggio di domenica 26 ottobre 2014 per valutare le prestazioni della squadra, e ha deciso di intervenire tornando sul mercato.

Inizialmente c’è stato un tentativo di riportare Alex Legion a Roseto, ma il General Manager del Basket Veroli, Michele Martinelli, lo ha dichiarato incedibile. Dunque, non avendo ulteriori visti a disposizione (il regolamento ne consente due, in questo caso già utilizzati per Pitts e Usher), si è deciso di virare sul mercato dei giocatori comunitari ingaggiando Jackson, statunitense di passaporto maltese.

Quest’ultimo, che nella passata stagione ha vestito anche la maglia di Brindisi in Serie A (ad una media di 4 punti in 14 minuti di utilizzo), è atteso a Roseto già nella giornata di domani (giovedì 30 ottobre 2014), e potrebbe addirittura scendere in campo domenica 2 novembre 2014 nel match casalingo contro la Remer Treviglio (PalaMaggetti, ore 18:00).

 Il Roseto Sharks, con l’ingaggio di Jackson, intende sovvertire l’attuale momento negativo che ha contraddistinto il primo mese della nuova stagione di A2 Silver 2014/2015 dei biancazzurri, nell’intento di ottenere al più presto risultati migliori.

Alex Petrilli, Ufficio stampa Roseto Sharks

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author