Carlton Myers a TuttoBasket.net:"Non sarà difficile assolutamente. Anzi giocherà chi sarà più in forma, chi se lo merita e chi produce di più."

Milano, 14 settembre 2017

In mattinata presso la Samsung District si è svolta la presentazione della mostra sul mondo NBA. Ne abbiamo approfittato per scambiare due parole con il testimonial dell’evento, Carlton Myers, ex Rimini, Pesaro, Fortitudo Bologna, Virtus Roma e Siena, vincitore degli europei nel’99 con la maglia azzurra nelle vesti di capitano.

Quali sono le sue impressioni sulla mostra e sul mondo Nba?

“Ma la mostra è da vedere, perchè riesce a farci vivere emozione e ci permette di percepire in parte quell’ambiente sportivo NBA, di cosa provano i giocatori. Ci sono immagini e video di sconfitte e vittorie, che ti permettono di vedere la spettacolarità di questa disciplina in molti suoi aspetti. E’una mostra interessante e da vedere.”

Quanto sarà difficile secondo lei  in futuro  per la Nazionale ricostruire un roster composto da veterani e giovani?

“Non sarà difficile assolutamente. Anzi giocherà chi sarà più in forma, chi se lo merita e chi produce di più. Che siano senatori, che siano giovani l’allenatore farà una scelta di assemblare la squadra migliore con i migliori giocatori del momento.”

Commenta
(Visited 128 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.