Interzona U19: vittoria per la Pienne Pordenone contro Pescara

Pienne Pordenone-Amatori Pescara 90-86 (17-26, 44-44, 60-61)

PIENNE PORDENONE: Bomben, Brunoro 13, Diana, Venaruzzo 17, Freschi, Gri 2, Lucas 28, Massarotti 8, Mio, Nora 2, Prenassi 8, Zatti 12. All. Tison.
AMATORI PESCARA: Pardi 2, Paoletti, Di Mantino, D’Orazio 8, Di Fonzo 19, Di Santo 14, Timperi 30, Bucci, Di Fabio 13, Toro, Battaglia, Scoponi. All. Di Nallo.
ARBITRI Terranova e Bergami di Bologna.
NOTE Tiri liberi: Pienne 8 su 14, Pescara 18 su 29. Da tre punti: Pienne
5 su 16, Pescara 14 su 30. Tecnico alla panchina Pienne e a Gri. Espulso
l’accompagnatore Gallini.
BRUNORO: 3 su 5 da tre, 2 su 5 da due
VENARUZZO: 6 su 10 da due, 5 su 6 ai liberi
LUCAS: 1 su 4 da tre, 11 su 20 da due, 3 su 4 dalla linea
PRENASSI: 4 su 4 e 8 rimbalzi
ZATTI: 2 su 3 da tre, 3 su 5 da due, 0 su 2 dalla lunetta
ANDAMENTO
5′: 4-12
7: 8-19 (Pescara 4 su 5 da tre)
15′: 30-31
17′: 34-34 (Gri)
18′: 36-34 (Venaruzzo)
25′: 48-55
27′: 48-59 (25 liberi tirati da Pescara, 2 dal Pienne)
34′: 69-69 (Prenassi)
35′: 73-71 (Lucas)
39′: 80-80
39′: 83-80 (tripla di Lucas)
meno 60”: 85-80 (2 tl Venaruzzo)
meno 37”: 87-83 (Prenassi)
meno 20”: 88-83 (1 tl Venaruzzo)
meno 14”: 88-86
meno 3”: 90-86 (2 tl Venaruzzo)

Il Pienne under 19 esordisce all’Interzona di Ozzano battendo l’Amatori Pescara, al termine di una partita spettacolare. L’approccio alla gara è “timido” per il ragazzi di coach Tison, che vengono martellati dalle bombe abruzzesi. Al 7′ il risultato vede il Pienne sotto di 11 punti. Riordinate le idee, i pordenonesi diventano più aggressivi in difesa ed iniziano ad attaccare in velocità mettendo in mostra un bel basket. Lo strappo è subito ricucito, ma i pescaresi continuano a colpire dalla lunga distanza e, guidati da un super Timperi, impediscono al Pienne di fuggire. All’intervallo le squadre vanno in perfetta parità (44-44). La ripresa vede in campo un Pienne molto nervoso, distratto a protestare con gli arbitri e falloso. Pescara ne approfitta e torna a fuggire a più 11 al 27′ (48-59, con 25 liberi tirati dai pescaresi contro i soli due dei pordenonesi). Con Gri fuori per 5 falli, e Zatti punito per un fallo antisportivo, il Pienne sembra allo sbando, ma Venaruzzo e compagni riordinano le idee, tornano a giocare a basket, e agganciano nuovamente gli avversari sul 69 pari grazie ad un canestro di un Prenassi praticamente perfetto. Il finale è emozionante, con la parità che si rompe solo all’ultimo minuto con una tripla di Lucas ed i liberi di capitan Venaruzzo (85-80). Pescara però non si arrende e risponde nuovamente dalla linea da tre. A chiudere i giochi ancora Venaruzzo, freddo dalla linea della carità. Il Pienne festeggia così con i propri rumorosi tifosi il primo successo. Oggi, alle 16:00, i ragazzi saranno nuovamente in campo, contro il Cilento Agropoli, vittorioso su Le Bocce Erba per 67-62. Partita durissima, in caso di successo il pass per le finali sarebbe garantito.

L’altra partita: Cilento Agropoli-Erba 67-62

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author