Isernia esce vittoriosa da Fondi

Contro Fondi bisognava vincere per non perdere il treno salvezza. L’amara sconfitta di domenica contro Venafro ha dato una scossa ai ragazzi di Cardinale, che hanno ritrovato la grinta e lo spirito di squadra: nel momento più difficile della stagione gli isernini si sono compattati, come i soldati di una testuggine, uniti per cercare la vittoria. E i due punti sono finalmente arrivati. Uscire vittoriosi da Fondi non era facile: i laziali si sono rinforzati con il pivottone Di Giacomo ed erano anch’essi alla disperata ricerca di punti dopo la disfatta di Venafro. Gli isernini, nonostante una situazione falli divenuta presto drammatica, hanno disputato una super partita, da veterani: precisi ai liberi, attenti in difesa, più pazienti in attacco. I molisani sono partiti subito forte trascinati da un super Patani (18 punti, 7 rimbalzi e grinta da vendere) e dal solito gladiatore Triggiani (10 punti e 4 rimbalzi).

Nel secondo quarto Fondi prova a rientrare, ma l’Isernia è brava a contenere gli avversari. Nonostante le tante disattenzioni arbitrali (e anche degli ufficiali di campo), i ragazzi di Cardinale conducono la gara senza grossi problemi. Un grintoso Guagliardi (20 punti) prova a scacciare i padroni di casa, che però restano in partita con Lilliu (36 punti!). Una serie di liberi consente ai locali (che perdono Myers per infortunio) di chiudere il primo tempo con un punto da recuperare.

Gli isernini tornano in campo più convinti di prima e la musica non cambia. L’attacco dei molisani gira bene e la difesa è attenta, concede poco ai laziali. Sebbene la situazione falli sia tragica (Triggiani, Poggi, Fiorentino ed Esposito hanno tre falli, Strati quattro), i molisani sono bravi a difendere in maniera pulita, anche se gli arbitri spesso complicano le cose. Il terzo quarto è perfetto. Uno straordinario Esposito (19 punti) segna da tutte le parti (9/13 da due), portando i suoi anche sul +9.

L’ultimo quarto si apre con un canestro di Esposito dopo un rimbalzo prepotente. Subito dopo è Guagliardi a stoppare e a partire in contropiede per andare a piazzare il canestro del +13. Fondi reagisce e Isernia inizia a soffrire a causa della situazione falli. I laziali ne approfittano e rosicchiano punti ai molisani. La grinta dei padroni di casa e alcuni errori arbitrali consentono a Fondi di pareggiare quando mancano 2’20” alla fine. Patani piazza la bomba che ricaccia indietro i laziali, ma poi esce per falli (e con lui Poggi, Triggiani e Fiorentino). Il Globo però non perde la testa. Anche se Fondi risale a -1, l’Isernia non si scompone. A 9” dal termine Luzza ha l’occasione di far pareggiare i suoi dalla lunetta, ma sbaglia il secondo tiro libero. Il rimbalzo è dei molisani. Guagliardi parte in contropiede e subisce fallo. Il romano è glaciale, piazza entrambi i liberi a sua disposizione e i ragazzi di Cardinale possono finalmente esultare e abbracciare i tanti sostenitori al seguito.

La vittoria contro Fondi è fondamentale e fa ben sperare per il prosieguo della stagione. I molisani hanno giocato un’ottima gara. Ha colpito soprattutto l’atteggiamento mentale degli isernini, che non hanno perso la testa nemmeno quando gli avversari sono tornati in partita a pochi secondi dal termine. Tutti i ragazzi allenati da Cardinale hanno disputato una prova convincente: il neo arrivato Sansone (4 punti) ha tagliato la difesa avversaria e offerto molte belle occasioni ai compagni, Strati ha segnato cinque punti dando ordine alla regia, Werlich (5 punti) ha dato il suo prezioso contributo in alcune fasi calde del match, Fiorentino ha contenuto egregiamente Di Giacomo. Anche Poggi, nonostante i problemi di falli, ha giocato una buona gara, soprattutto in difesa.

Domenica Isernia ospita la Mimi’s Napoli, seconda della classe. Non sarà facile, ma i molisani possono contare sul pubblico amico (sempre rumorosissimo) e sul morale alto dopo questa vittoria. Inoltre non è escluso che ad inizio settimana possa arrivare un altro giocatore a rinforzare il roster de Il Globo.

Virtus Fondi – Il Globo Isernia 82 – 85 (25 – 29; 26 – 23; 10 – 18; 21 – 15)

Virtus Fondi:

Luzza 9, Cappiello 16, Myers, Lilliu 36, Biordi 7, Di Giacomo 7, Avallone ne, Romano 7, Di Marzo, Di Manno.

All. Di Fazio

Il Globo Isernia:

Guagliardi 20, Triggiani 10, Patani 18, Poggi 2, Strati 5, Esposito 19, Bisciotti, Fiorentino 2, Werlich 5, Sansone 4.

All. Cardinale

Arbitri: Almerigogna e Spessot

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author