Isogas Gorizia - Petrarca Padova, pregara

L’Isogas Ardita Gorizia apre una otto giorni tutta patavina ospitando domenica 26 ottobre il Petrarca Padova griffato “Fratelli Guerriero”, preludio al match della domenica successiva contro l’altra compagine della città del Santo, la Broetto Virtus.

Il match mette in palio due punti particolarmente pesanti, se non altro perché le due squadre sono ferme a quota zero dopo tre turni ed hanno “fame” di vittorie. Tradurre in carica agonistica questa “fame” potrebbe essere la chiave per avere la meglio su un avversario che sbarca in riva all’Isonzo con sembianze nuove rispetto ai primi tre appuntamenti: all’esordio con il Petrarca ci saranno Ivan Gatto (visto all’opera al palaBigot due  anni fa con la divisa della Gsa Udine), che ha finito di scontare le tre giornate di squalifica rimediate nei playoff di serie B della scorsa stagione, e Andrea Tracchi, ingaggiato in settimana dalla Piani Bolzano. I veneti hanno anche altri assi nella manica, come lo statunitense Chad Gillaspy e l’ex serie A Alberto Causin, finora tormentato da problemi alla schiena ma in grado di spostare gli equilibri se sorretto dalla condizione fisica.

Coach Beppe D’Amelio legge così la partita: “Padova si presenta con l’addizione di Gatto e Tracchi, due giocatori di talento con parecchi punti nelle mani. È una squadra ambiziosa, sicuramente molto diversa rispetto alle prime tre partite. Prevedo una gara tesa, dai miei ragazzi mi aspetto un riscatto dopo la brutta figura rimediata a Corno di Rosazzo, nei loro occhi ho visto grande voglia durante gli allenamenti. Cercheremo di imporre il nostro gioco, anche se reduci da un’altra settimana difficile, dato che a causa degli infortuni non riusciamo ad essere in dieci agli allenamenti”.

Come nel derby con la Calligaris la situazione è d’emergenza o quasi: Manservisi non è ancora pronto, siederà in panchina per onor di firma, Marcetic è ancora dolorante al polpaccio e dovrà stringere i denti, il solo Costa è avviato verso un pieno recupero.

Palla a due alle 18 di domani al palasport Giovanni Bigot di Gorizia, arbitreranno  Raffaello Fasoli di Bussolengo (Verona) e Giovanni Bastianel di San Vendemiano (Treviso). 

 

Ufficio stampa US ARDITA GORIZIA – Giuseppe Pisano

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author