ItalBasket, Andrea Cinciarini: "Sempre un piacere essere in Nazionale"

Prosegue senza intoppi il training camp degli Azzurri a Pinzolo. Immersi nella quiete e nel verde del Trentino, l’Italia sta sudando in vista delle due delicate sfide della prima finestra della seconda fase di qualificazione al Mondiale 2019. Polonia (a Bologna il 14 settembre) e Ungheria (Debrecen, 17 settembre) saranno le avversarie da battere per continuare la corsa, fin qui positiva, degli uomini di Meo Sacchetti verso la rassegna iridata del prossimo anno.

Al gruppo si è unito Andrea Cinciarini, assente nelle finestre invernali ma con all’attivo ben 122 presenze in Nazionale. Uno dei veterani che sarà di sicuro aiuto ad un gruppo giovane ma intraprendente. “E’ sempre un piacere tornare in Azzurro – dice il capitano dell’Olimpia Milano – e anche se è stato un anno strano per via delle finestre durante l’inverno sono felicissimo di essere qui e poter vestire di nuovo questa canotta in una finestra che per noi è importantissima sulla via della qualificazione al Mondiale”.

Pur non essendo con i compagni, Cincia ha seguito tutte le gare invernali: “Naturale per me averle viste – dice – e penso che siamo dove volevamo essere. Avremmo voluto vincere contro l’Olanda ma una gara giocata male, con questo sistema di qualificazioni, può starci. Ora però dobbiamo concentrarci e provare a vincere contro Polonia e Ungheria a tutti i costi. Sono due partite determinanti. Qui a Pinzolo la preparazione procede in un clima sereno e disteso. Stiamo cercando la giusta chimica per integrare i nuovi arrivi, ovvero me, Gigi Datome e Nik Melli”.

Primo impatto per Cinciarini con coach Sacchetti: “Il gioco di Meo – spiega – ti dà fiducia e libertà ma allo stesso tempo devi essere pronto a fare ciò che ti chiede. Ci stiamo preparando al meglio e vogliamo farci trovare pronti il 14 settembre a Bologna”.

Gli Azzurri a Pinzolo

#4 Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna)
#6 Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)
#7 Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)
#9 Nicolò Melli (1991, 205, A, Fenerbahce – Turchia)
#11 Leonardo Candi (1997, 190, P, Grissin Bon Reggio Emilia)
#12 Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, De’ Longhi Treviso Basket)
#20 Andrea Cinciarini (1986, 193, P, A|X Armani Exchange Milano)
#21 Diego Flaccadori (1996, 193, G, Dolomiti Energia Trentino)
#23 Awudu Abass (1993, 200, A, Germani Basket Brescia)
#27 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#32 Christian Burns (1985, 203, A/C, A|X Armani Exchange Milano)
#41 Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)
#70 Luigi Datome (1987, 203, A, Fenerbahce – Turchia)

Lo staff

Capo Delegazione: Giovanni Petrucci
Commissario Tecnico: Meo Sacchetti
Assistenti: Lele Molin, Massimo Maffezzoli, Paolo Conti
Preparatore Fisico: Matteo Panichi
Ortopedico: Raffaele Cortina
Medico: Sandro Senzameno
Fisioterapisti: Roberto Oggioni, Francesco Ciallella
Team Director: Roberto Brunamonti
Team Manager: Massimo Valle
Addetto Stampa: Francesco D’Aniello
Videomaker: Marco Cremonini
Addetto ai Materiali: Curzio Garofoli

Il programma

Mercoledì 29 agosto
Ore 10.00/12.00 – Allenamento
Ore 17.30/19.30 – Allenamento

Giovedì 30 agosto
Ore 10.00/12.00 – Allenamento
Ore 17.30/20.00 – Allenamento

Venerdì 31 agosto
Ore 12.00/14.00 – Allenamento

Sabato 1 settembre
Ore 18.30 – Scrimmage con Vanoli Cremona presso Palasport Carisolo

Domenica 2 settembre
Riposo

Lunedì 3 settembre
Ore 10.00/12.00 – Allenamento
Ore 17.30/19.30 – Allenamento

Martedì 4 settembre
Ore 12.00/14.00 – Allenamento

Mercoledì 5 settembre
Ore 12.00/14.00 – Allenamento
Ore 16.00 – Trasferimento a Verona

Giovedì 6 settembre
Ore 10.30 – Trasferimento ad Amburgo (Germania)
Ore 17.30/19.00 – Allenamento presso Edel-optics.de Arena Hamburg

7/8 settembre
Supercup 2018

Venerdì 7 settembre
Ore 10.15/11.30 – Allenamento
Ore 17.30 Italia-Repubblica Ceca
Ore 20.00 Germania-Turchia

Sabato 8 settembre
Orario da definire – Allenamento
Ore 17.00 Finale 3°-4° posto
Ore 20.00 Finale 1°-2°posto
Ore 23.30 – Trasferimento a Bologna

Domenica 9 settembre
Riposo

10 settembre
Ore 10.00/12.00 – Allenamento presso PalaDozza
Ore 17.30/19.30 – Allenamento

11 settembre
Ore 10.00/12.00 – Allenamento
Ore 17.30/19.30 – Allenamento

12 settembre
Ore 10.00/12.00 – Allenamento
Ore 17.30/19.30 – Allenamento

13 settembre
Ore 17.00/19.00 – Allenamento

14 settembre
Ore 10.00/11.00 – Allenamento
Italia-Polonia (PalaDozza, ore 20.15, diretta Sky Sport HD)

15 settembre
Ore 14.00 – Trasferimento a Debrecen (Ungheria)
Ore 19.00/20.30 – Allenamento

16 settembre
Ore 18.30/20.00 – Allenamento

17 settembre
Ore 11.00/12.00 – Allenamento
Ungheria-Italia (Fonix Hall, ore 18.00, diretta Sky Sport HD)

18 settembre
Rientro in Italia e fine raduno

FIBA World Cup 2019 Qualifiers

La classifica iniziale del gruppo J

Lituania 12 punti*
Italia 10
Polonia 9
Ungheria 9
Paesi Bassi 9
Croazia 9

*FIBA assegna due punti per la vittoria e uno per la sconfitta

Il calendario del gruppo J

14 settembre 2018
Croazia-Lituania
Italia-Polonia
Paesi Bassi-Ungheria

17 settembre 2018
Lituania-Paesi Bassi
Polonia-Croazia
Ungheria-Italia

29 novembre 2018
Italia-Lituania
Paesi Bassi-Polonia
Croazia-Ungheria

2 dicembre 2018
Lituania-Croazia
Polonia-Italia
Ungheria-Paesi Bassi

22 febbraio 2019
Paesi Bassi-Lituania
Croazia-Polonia
Italia-Ungheria

25 febbraio 2019
Lituania-Italia
Polonia-Paesi Bassi
Ungheria-Croazia

La formula delle qualificazioni
Otto gruppi da quattro squadre con la formula del girone all’italiana. Le migliori tre squadre di ogni gruppo si qualificano alla seconda fase, dove verranno inserite in quattro gironi da sei squadre. Le prime tre qualificate di ogni gruppo staccheranno il pass per il Mondiale 2019 (31 agosto/15 settembre). Nella seconda fase non potranno affrontarsi nuovamente le squadre che nella prima fase facevano parte dello stesso girone.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Fip. Foto da: YouTube.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author