Italbasket, battuta la Finlandia 78-64 con 15 punti di Belinelli

Cagliari. Nell’amichevole al PalaPirastu di Cagliari l’Italia ha sconfitto la Finlandia per 78-64. Miglior realizzatore è stato Marco Belinelli con 15 punti. In doppia cifra anche Nicolò Melli con 13 punti e Ariel Filloy con 11 punti.

“E’ stata una partita per noi molto utile – ha detto il CT Ettore Messina -, una gara fisica e con momenti di buon gioco come testimoniano i 25 assist. Abbiamo capito la direzione che dobbiamo prendere per migliorare la nostra difesa a metà campo”.

La terza vittoria del periodo di preparazione a EuroBasket 2017 coincide con il successo numero 950 della storia dell’Italbasket (439 su 553 in casa). Si rimpolpa inoltre il bilancio contro i finnici, sconfitti 21 volte in 23 gare.

Italia e Finlandia hanno presentato a referto 14 giocatori ciascuno. Tra gli Azzurri non hanno preso parte all’incontro Luigi Datome, Diego Flaccadori e Simone Fontecchio.

La cronaca. Il quintetto di partenza scelto da coach Messina è composto Hackett, Belinelli, Abass, Melli e Cervi. Non può partire meglio la gara degli Azzurri, con le schiacciate di Abass e Melli che alzano subito la temperatura al PalaPirastu. Sul finire del periodo entra in campo Pascolo per il suo esordio stagionale, ma sono ancora i nostri numeri 23 e 9, insieme a Filloy (tripla), a prendersi la scena, ricamando il parziale di 17-4 che porta l’Italia sulla doppia cifra di vantaggio e sul 19-8 a fine primo quarto.
La Finlandia è veemente nel secondo periodo. Murphy dall’arco e Kotti – alla presenza numero 200 con la sua Nazionale – accorciano sul -6 (19-13). Belinelli, capitano Azzurro quest’oggi, sale in cattedra, e con 13 punti nel quarto (3 triple) rimette in doppia cifra di margine dell’Italia fino al massimo di +15 (32-17 a 3’ dall’intervallo lungo). Gli Azzurri non allungano ulteriormente, con merito dell’ala dei Chicago Bulls Markkanen che fa un gran lavoro sotto entrambi i pitturati. La tripla di Huff fissa il punteggio a metà gara sul 40-36.
Per i primi 5 minuti del terzo periodo le due squadre mantengono invariato lo scarto. Poi Aradori con 5 punti, Pascolo dal post basso e Biligha, firmano il nuovo massimo di +12, mantenuto fino al 60-48 dell’ultimo intervallo.
Il quinto fallo di Salin su Melli apre l’ultima frazione di gara, poi le due triple di Koivisto danno ossigeno ai finlandesi (66-58). Pascolo prima, e Aradori poi, regalano il +11 (70-59) all’Italia a 3’ dalla fine. Huff, il più prolifico dei suoi, e ancora Koivisto dalla media, mantengono viva la gara (70-64 a 2’ dalla sirena). La chiudono definitivamente Hackett, con il gioco da tre punti, e Filloy, con la tripla dall’angolo e il 2/2 dalla lunetta per il 78-64 conclusivo.

Nel weekend torneo con Finlandia e Turchia. L’Italia tornerà in campo nel weekend per il torneo “Sardegna a Canestro”. Venerdì 11 agosto nuova sfida proprio contro la squadra di coach Henrik Dettmann (ore 20:45). Domenica 13 agosto gli Azzurri affronteranno la Turchia (ore 20:45). Sabato 12 agosto si incroceranno invece Finlandia – Turchia (ore 20:45). La diretta del torneo “Sardegna a Canestro” è su SkySport 2 HD (le partite dell’Italia anche su SkySport Mix HD).

ITALIA – FINLANDIA 78-64 (19-8, 40-36, 60-48)
ITALIA: Della Valle 2 (0/1, 0/2), Hackett 5 (2/3), Belinelli 15 (0/5, 3/6), Aradori 9 (1/3, 1/4), Filloy 11 (0/2, 3/4), Biligha 5 (2/4), Vitali (0/1), Melli 13 (5/6, 0/4), Pascolo 7 (3/6), Cervi 3 (1/5), Abass 8 (3/5), Baldi Rossi (0/1, 0/1), Burns. N.E.: Cinciarini. All. Messina
Tiri Liberi: 23/28 – Rimbalzi: 32 17+15 (Cervi 5) – Assist: 25 (Belinelli 5)
FINLANDIA: Koivisto 8 (1/1, 2/4), Murphy A. 2 (1/1), Huff 13 (1/3, 3/5), Lee 6 (3/6), Salin 9 (3/5, 1/3), Kotti 4 (2/5), Rannikko 3, Lindbom, Markkanen 12 (5/7), Wilson 2 (0/6), Murphy E. 5 (1/3, 0/4), Nikkarinen. N.E.: Nuutinen, Caven. All. Dettmann
Tiri Liberi: 12/14 – Rimbalzi: 40 27+13 (Lee 6) – Assist: 20 (Rannikko 8) – Cinque Falli: Lee, Salin, Murphy E.
Arbitri: Begnis, Grigioni, Rudellat.
Spettatori: 1400.

Fonte: Ufficio Stampa Fip

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author