Itas Alperia Bolzano parte bene ma poi lascia campo libero a Crema 49-77 (18-19, 32-46, 41-73)

Parte subito bene Bolzano, con Matic, il nuovo centro croato, che vince la contesa e segna immediatamente i primi due punti della stagione e a poco meno di 4 minuti di gioco il tabellone indica un 8 a 2 per le padrone di casa, che fa ben sperare. Bastano però 2 minuti di gioco affinché le ospiti con una tripla e un antisportivo fischiato a Giordano (al rientro dopo l’infortunio dello scorso anno e ancora in rodaggio)  su Rizzi (miglior realizzatrice con 20 punti) per pareggiare la situazione. Il primo quarto scorre comunque punto a punto sempre sul filo della parità e si conclude sul 19 a 18 per le ospiti.

Anche nel secondo parziale le bolzanine iniziano nel migliore dei modi, pareggiando immediatamente la situazione, ma troppi tiri sbagliati e alcune palle perse con ingenuità, lasciano il campo aperto alle avversarie che ringraziano e prendono il largo.

Dopo la pausa lunga la musica non cambia e Crema amplia ancora di più il divario con il Basket Club Bolzano che si perde e si ritrova in balia delle ospiti, Piermattei dopo un lungo digiuno di punti per la sua squadra mette a segno alcuni bei canestri.

Nell’ultimo quarto qualche  buona iniziativa di Fall che però ad altro non possono servire se non ad accorciare un pesante divario.

Crema aveva già pienamente dimostrato lo scorso anno di essere una buonissima squadra con un ottimo quintetto e con superbe tiratrici (53 punti messi a segno solo dal quintetto), certo è che per coach Travaglini trovarsi immediatamente alla prima di campionato uno squadrone del genere non era di certo cosa facile e che c’è ancora tanto da sudare in palestra. Sul fronte giovani, positiva, anche se non ancora continuativa, la prestazione della diciasettenne Alexa Pobitzer e esordio in serie A2 per Ilaria Ruocco, classe 1999, con anche 2 punti personali. Mentre solo in mattinata si è saputo che Giovanna Cela non sarebbe potuta essere della partita.

Intanto settimana prossima si parte per la prima lunga trasferta in Sardegna.

Intanto settimana prossima si parte per la prima lunga trasferta in Sardegna.

ITAS ALPERIA BOLZANO: Ribeiro da Silva M. 2 , Di Blasi M. 0 , Giordano V. 1 , Larcher S. 2 , Fall S. 14, Broggio J. 0, Matic I. 14 , Desaler A. 2 , Pobitzer A. 7 , Venturini N. 0 , Piermattei G. 5 , Ruocco I. 2 , All. Travaglini Maurizio
TEC-MAR CREMA: Conti C. 6 , Zagni C. 4 , Capoferri M. 16 , Veinberga I. 14 , Caccialanza P. 14, Parmesani F. 2 , Cerri G. 3 , Donzelli A. , Rizzi N. 18 , Picotti M. NE , All. Visconti Luca

ARBITRI:Laura Pallaoro, Stefano Gallo,
NOTE: Alperia Itas Bolzano tiri liberi 11/19 (57,9%), Tec-Mar Crema tiri liberi 14/21 (66,7%)
Uscite per 5 falli nessuna

Ufficio stampa Basket Club Bolzano

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author