IUL Basket, ufficiale la firma di Alessandro Cecchetti

Dopo l’annuncio di Giuliano Maresca, la IUL Basket inizia a prendere forma anche vicino a canestro. Ufficiale, infatti, l’approdo del pivot Alessandro Cecchetti, 200 cm classe ’91, protagonista (14.6 pti e 7.7 rimbalzi di media) della salvezza della Green Basket Palermo nella seconda parte della scorsa stagione. Cresciuto nelle giovanili dell’Eurobasket, “Cecco” ha lasciato la società di Via dell’Arcadia una volta concluso il percorso nel vivaio, per vestire le canotte di Fossombrone, Recanati, Latina, Viterbo, Bisceglie e San Severo (in due circostanze diverse), prima di tornare alla casa madre in A2 e passare, nel corso del campionato, alla corte di Marco Verderosa in Sicilia. Ora il nuovo rientro a Roma, per sposare con grande convinzione l’iniziativa condivisa dall’ateneo IUL e la Tiber Basket: “Sono entusiasta di entrare a far parte di questo nuovo progetto, che rappresenterà per me un percorso di vita importante non più solo in campo, ma anche all’esterno. Ringrazio, infatti, la IUL per la possibilità professionale che ha voluto concedermi e di cui ho percepito fin da subito la serietà e l’importanza che avrebbe avuto”, è il primo commento di Cecchetti, una volta superate le visite mediche di rito e firmato il contratto.

La possibilità di essere allenato da Alex Righetti, dopo i mesi condivisi all’Eurobasket lo scorso anno, e giocare con un altro protagonista assoluto del basket italiano come Giuliano Maresca mi rende felice, ma è stata solo l’ulteriore spinta di una decisione che avrei preso comunque – prosegue il laureando in Scienze della Comunicazione – per la fondamentale possibilità non solo sportiva, ma anche formativa e professionale che ci viene offerta: possiamo partecipare in maniera ambiziosa ad un campionato competitivo come la B, intraprendendo contemporaneamente un binario parallelo che ci arricchirà sicuramente. Ringrazio nuovamente la IUL e lo staff tecnico per la fiducia accordatami ed il mio agente Gianluca Duri per il supporto nella trattatiiva, non vedo l’ora di cominciare per tuffarmi in questa nuova esperienza sportiva e professionale”.

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author