Jesi, il DS Ligi: "Certe sviste arbitrali sono inaccettabili"

Complimenti a Mantova per la partita vinta, bravi loro, ma per una squadra come la nostra che deve curare ogni dettaglio e giocarsi ogni partita al massimo per raggiungere il proprio obiettivo , sviste arbitrali come quella di ieri sono gravissime e inaccettabili” . Il giorno dopo Aurora Mantova il Direttore Sportivo Federico Ligi ritorna sulla fischiata che ha deciso il match, lamentandosi per il fallo di Amici su Benevelli palesemente invertito a 50’’ dalla sirena finale con l’Aurora sul +2 e palla in mano. “Era già accaduto a Chieti e nel finale contro la Fortitudo – continua Ligi – con gli arbitri che sorvolarono su un antisportivo ai danni di Bowers, rilevando invece con puntualità certosina quello di Alessandri, è successo nuovamente ieri. Le immagini del match, riprese nella stessa visuale disponibile per gli arbitri, dimostrano chiaramente che a commettere fallo è stato Amici e non Benevelli . Con due punti di vantaggio e palla in mano a meno di un minuto dalla sirena , grazie al rimbalzo di Davis, avremmo potuto scrivere un altro finale che invece ci è stato precluso per un errore arbitrale. Non piangiamo mai perché non fa parte del nostro modo di agire ma a questo punto non possiamo non rilevare come alla nostra classifica manchi qualcosa. Non so se a volte un pizzico di timore reverenziale possa condizionare certe scelte o se si sia invece trattato di coincidenze sfortunate, va da se che non è la prima volta che accade e che quindi come società abbiamo tutto il diritto di rappresentare la nostra insoddisfazione. Pretendiamo di essere tutelati come tutti gli altri”.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author