Junior Casale, ancora una sconfitta con Tortona al “Memorial Cima”

Come un anno fa, in una straordinaria cornice di pubblico che affolla il PalaCima di Alessandria, la Novipiù viene battuta nel “Memorial Cima” dalla Orsi Tortona. I ragazzi di Ramondino, a tratti in vantaggio nel punteggio, riescono a tenere in equilibrio il match per i primi 30 minuti. Poi la stanchezza si fa sentire e i tortonesi piazzano l’allungo decisivo. Tra i rossoblu in evidenza capitan Martinoni, autore di 18 punti, al debutto stagionale.

LA PARTITA – Nel primo derby stagionale la Novipiù ci mette un po’ ad ingranare, poi con Tomassini e Bray trova il primo vantaggio (4-3 al 3’). Se Tortona si affida all’esperienza di Garri – suoi i primi 8 punti dei bianconeri – Casale risponde con quella di Blizzard e Martinoni. Sul finire del primo quarto le retine rimangono a lungo inviolate, poi è il capitano rossoblu a rimettere avanti la Novipiù. L’equilibrio regna sovrano anche lungo tutta la seconda frazione, complici i tanti errori al tiro e un punteggio che rimane basso. Garri (16 punti al 15’) continua a punire la difesa di Casale che però sull’altro lato del campo replica ad ogni canestro degli avversari (21-21 al 16’). Prima dell’intervallo, Martinoni mette a referto 4 punti consecutivi ma Brooks ristabilisce la parità.
Di ritorno dagli spogliatoi la Novipiù trova punti importanti da Jurtom, poi Fall e Bray provano a scavare un piccolo solco (39-35 al 24’) incrementato dai liberi di Martinoni. La Orsi però reagisce prontamente piazzando un parziale di 2-9 che rimette i bianconeri avanti (43-44 al 27’) e costringe Ramondino al timeout. Prima della terza sirena Tortona si porta sul +6 (47-53) ma Casale è brava a ricucire. All’inizio dell’ultimo periodo la Orsi cerca più volte lo strappo decisivo (55-62 al 34’) con Casale che fatica a trovare efficaci soluzioni offensive. La tripla di Garri vale la doppia cifra di vantaggio (57-67 al 36’), poi i bianconeri allungano ancora fino al +17 (60-77 al 39’) e ipotecano la vittoria finale. Per il secondo anno consecutivo il “Memorial Cima” va alla Orsi Tortona, che batte la Novipiù 80-65.

NOVIPIÙ CASALE – ORSI TORTONA 65-80 (14-13, 28-28, 53-55)

NOVIPIÙ CASALE: De Nicolao 2, Bray 15, Tomassini 5, Natali 3, Blizzard 8, Denegri ne, Martinoni 18, Vangelov, Ruiu, Fall 9, Jurtom 5, Valentini ne   All. Ramondino
ORSI TORTONA: Spissu 7, Frattallone, Markus, Tava, Reati 6, Bianchi 3, Marks 14, Simoncelli 6, Garri 28, Maghet 3, Antoninetti, Brooks 13   All. Cavina

 

Ramondino: “Attivi e aggressivi per buona parte di gara”

 

Coach Marco Ramondino valuta positivamente il match, giocato alla pari per oltre 3 quarti dalla Novipiù: “Ho visto un po’ più applicazione in difesa, soprattutto nella prima parte della partita durante la quale, con alcuni quintetti, siamo stati molto attivi e aggressivi, avendo anche una buona comunicazione”. “Nella prima parte dell’incontro, fino a metà terzo quarto abbiamo giocato con una buona continuità sia in attacco che in difesa, cosa che mi ha sorpreso in positivo”, prosegue il coach rossoblu. “Ovviamente nell’ottica dell’intera partita c’è stato un calo netto, deciso, anche abbastanza brusco nel finale che è la cosa su cui principalmente dobbiamo lavorare”. Il pensiero, poi, va alla strada ancora da percorrere: “Calando l’analisi nel contesto della sola seconda partita giocata insieme dalla squadra, penso che siano tutte situazioni prevedibili. Sicuramente, e lo ribadisco, le partite di precampionato servono a vedere le cose che non vanno, ma abbiamo tempo e modo per lavorarci”.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author